Africaland • Leggi argomento - Varie Her... 4x4 ...

Varie Her... 4x4 ...

Tutto sulla 90, 110 & 130

Messaggioil 20/10/2017, 21:58

Si è vero... gli alberi hanno le crocere contrapposte... Ma sulla mia Campagnola e mutt ci sono le crocere anche posteriori e si viaggia senza vibrazioni. E non dirmi che si rompevano perché questo succede solo se non si ingrassano e per l'elevato angolo di lavoro continuo. Nel ponte rigido questo problema non C'è.... ;)
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 20/10/2017, 22:11

Ma la Campagnola ha 50 anni, e l’età della pietra non è finita per mancanza di pietre, come tu ci insegni.

Comunque io non so se le crocere possano avere problemi di questo tipo, ma che l’omocinetico sia meglio credo sia fuor di dubbio. Mi chiedo, quindi, quale sia il motivo di questa scelta. Forse è il rapporto favorevole costi/robustezza?

l’angolo di sterzo non credo sia determinante: io ho ponti D2 di Mosquito e non riesco a sfruttare tutto lo sterzo, pefchè le gomme grosse toccano ai puntoni.
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 1677
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 20/10/2017, 22:14

campagnola e mutt hanno si le crociere sul semiasse...ma una lato diff e una lato mozzo
quindi come dice la mia foto si ottiene un omocinetico :mrgreen: come gli alberi

con una crociera da una parte sola non si ottiene un omcinetico e s innescano vibrazioni
quindi su un mezzo a trazione permanente la crociera di sterzo non può esistere...in teoria

passi sul proto da carrello...o sul jip inseribile
o su un trattore con doppia trazione da 40kmh
Signore, lasciami essere metà dell’uomo che il mio cane pensa io sia.
(Anonimo)
LOLLODEF
Avatar utente
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 17/01/2012, 22:06
Località: Valdarno

Messaggioil 20/10/2017, 22:17

fanfango ha scritto:Si è vero... gli alberi hanno le crocere contrapposte... Ma sulla mia Campagnola e mutt ci sono le crocere anche posteriori e si viaggia senza vibrazioni. E non dirmi che si rompevano perché questo succede solo se non si ingrassano e per l'elevato angolo di lavoro continuo. Nel ponte rigido questo problema non C'è.... ;)


E come si ingrassano in quei ponti?
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 1677
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 20/10/2017, 22:25

:D :D

Non penso che sia un problema di costi.. so che lo sviluppo e la scelta dei componenti è stata vagliata a lungo. Mi farò spiegare i motivi tecnici.... anche Acerni mi pare che abbia optato per la stessa soluzione....

Comunque come scrivevo prima.... :roll: tutti esperti....e probabilmente tutti capaci, a parole, di fare di meglio a metà prezzo..

Peccato che fino ad ora nessuno al mondo avesse presentato una alternativa ai ponti-grissino originali :mrgreen: ( parlo di ponti ovviamente non di farcitura )
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 20/10/2017, 22:30

come si ingrassano in quei ponti?


Mi cogli impreparato! A Carrara non sono andato e come già detto più volte, anche se non mi credete, ;) non parlo di lavoro con Tatiana.
Io li ho visti in prototipo lo scorso anno appena prima della fiera...chiedero anche questo se interessa.... ;)
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 20/10/2017, 22:34

fanfango ha scritto:Comunque come scrivevo prima.... :roll: tutti esperti....e probabilmente tutti capaci, a parole, di fare di meglio a metà prezzo..
)



va bene abbiamo capito tutti :mrgreen:
Signore, lasciami essere metà dell’uomo che il mio cane pensa io sia.
(Anonimo)
LOLLODEF
Avatar utente
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 17/01/2012, 22:06
Località: Valdarno

Messaggioil 20/10/2017, 22:56

fanfango ha scritto::D :D

Non penso che sia un problema di costi.. so che lo sviluppo e la scelta dei componenti è stata vagliata a lungo. Mi farò spiegare i motivi tecnici.... anche Acerni mi pare che abbia optato per la stessa soluzione....

Comunque come scrivevo prima.... :roll: tutti esperti....e probabilmente tutti capaci, a parole, di fare di meglio a metà prezzo..

Peccato che fino ad ora nessuno al mondo avesse presentato una alternativa ai ponti-grissino originali :mrgreen: ( parlo di ponti ovviamente non di farcitura )


Sei un pó prevenuto, peró. Io non sono né un grande esperto di ponti né sono capace di farli, tantomeno a metà prezzo.

Sto solo cercando di analizzare un nuovo prodotto e di conoscerne i pregi e i difetti, e mi piacerebbe capire il perchè di alcune scelte.

Per il resto, secondo me, per mezzi che circolano anche in strada ci sono tante opzioni sul mercato, ma questo è un altro discorso
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 1677
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 20/10/2017, 23:15

Come detto, mi cogli impreparato.... mi farò spiegare perché stuzzica anche me la questione. Pensandoci bene comunque....e probabilmente sparo la cazzata di mezzanotte.... :oops: fino a quando non ci sono differenze angolari non succede nulla quindi andando dritto. Poi le eventuali vibrazioni compaiono con l'aumento dell'angolo che si forma tra i due alberi collegati tra le crocere. Forse è dico forse.... é un mio pensiero....mettendo le doppie crocere si riesce ad avere una sterzata buona pur rimanendo in un angolo tale che non crea problemi e vibrazioni..... :?
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 20/10/2017, 23:18

Ah, le opzioni disponibili sono quelle della farcitura. Se si vuole avere di più....bisogna giocoforza aumentare diametro dei semiassi....ovvero cambiare i ponti...
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 23/10/2017, 10:38

SEMIASSI E PONTI NUOVI HERERO RIDIMENS..jpg


Allora...ho chiesto lumi. In pratica è come immaginavo....la doppia crocera è montata come se fosse un albero di trasmissione, quindi con le crocere sfalsate che fanno girare il tutto come un omocinetico, al pari degli alberi di trasmissione.

Lollo, se hai ancora dubbi....puoi sentire Acerni o direttamente la Spidertrax per vedere cosa ti dicono... ;)

Per la lubrificazione: no, sono "long life" quindi non si lubrificano.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 23/10/2017, 11:14

ciao
sicuramente è OT
volevo parlare con Davide ma era sempre impegnato e idem io...praticamente ho visto metà delle cose che volevo vedere
quindi ne approfitto di questa discussione

la mia curiosità:
le crociere in foto (non mi sembrano fasate ma in linea...ma poco importa)
vi sono in due "formati" ... e idem in fiera vi erano due semiassi di diversa dimensione...uno è per la versione con blocco e uno per la versione con spool?
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 6878
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 23/10/2017, 11:35

Ciao Marcello. Sfalsate lo ho scritto io....Davide mi ha detto che sono costruiti come gi alberi di trasmissione, probabilmente non è il termine corretto....comunque il concetto é che alla fine si ha un movimento omocinetico. per la tua domanda, per quel che so io sono dotati entrambi di bloccaggi. La versione con diametro di 40 è per chi vuole strafare... ;)
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 23/10/2017, 11:45

fanfango ha scritto:Ciao Marcello. Sfalsate lo ho scritto io....Davide mi ha detto che sono costruiti come gi alberi di trasmissione, probabilmente non è il termine corretto....comunque il concetto é che alla fine si ha un movimento omocinetico. per la tua domanda, per quel che so io sono dotati entrambi di bloccaggi. La versione con diametro di 40 è per chi vuole strafare... ;)


ok...quindi posso montare o 35 o 40 sempre con il blocco
grazie mille


per me crociera o omocinetico poco importa
non sono ponti che girano su strada
e nell' offroad anche se il doppio crociera non è omocinetico non cambia nulla visto il tipo di aderenza
su molti proto ormai si gira full spool
poi sul discorso robustezza crociera vs omocinetico tutto dipende da dimensioni e materiali
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 6878
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 23/10/2017, 11:46

Fanfango .... grazie per tutte le delucidazioni ..... cmq ho ricevuto anche il preventivo per un rinforzo KAM ma il prezzo lievita abbastanza ... anche se ho letto monto bene di quest'ultima .......
Puma198500
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 10/02/2016, 16:52
Località: San severino Lucano

Messaggioil 23/10/2017, 14:24

Ricapitolando quindi è un giunto cardanico a doppia crociera...costruito come un albero di trasmissione...che tradotto cosa vuol dire?

Che hanno preso un doppia crociera e l'hanno attaccato ad un semiasse invece che ad un albero di trasmissione?

Non capisco come si possa avere un movimento omocinetico utilizzando una crociera da un solo lato (non importa sia singola o doppia, è sempre un giunto cardanico)...a meno che non venga considerata quella della ruota opposta come crociera per "chiudere" il sistema per considerarlo omocinetico... :shock:

Chiedo solo per capire perché proprio non mi è chiaro....
I peggiori infami, li ho conosciuti grazie alla Land Rover

ANUBI
Digger
Avatar utente
 
Messaggi: 1220
Iscritto il: 03/03/2010, 21:38
Località: Genova

Messaggioil 23/10/2017, 15:14

Ciao,
il giunto è omocinetico, sono due giunti cardanici complanari....è come un albero di trasmissione normale con l'albero tra i due giunti molto corto ;)
son gli stessi giunti che usano sui ponti anteriori dei mezzi agricoli un po' più costosi da molto tempo...
orzo
Avatar utente
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 25/03/2012, 13:23
Località: Loano

Messaggioil 23/10/2017, 15:23

Capito!

Come scritto, c'è sempre da imparare, ed in questo caso non riuscivo a capire il sistema :mrgreen:
I peggiori infami, li ho conosciuti grazie alla Land Rover

ANUBI
Digger
Avatar utente
 
Messaggi: 1220
Iscritto il: 03/03/2010, 21:38
Località: Genova

Messaggioil 23/10/2017, 18:20

orzo ha scritto:Ciao,
il giunto è omocinetico, sono due giunti cardanici complanari....è come un albero di trasmissione normale con l'albero tra i due giunti molto corto ;)
son gli stessi giunti che usano sui ponti anteriori dei mezzi agricoli un po' più costosi da molto tempo...

ecco bene


anche se ho parlato con un paio di tuoi colleghi e mi hanno detto che devono essere sfasate
confermi??
lassa perdè i mezzi agricoli..... :lol:
Signore, lasciami essere metà dell’uomo che il mio cane pensa io sia.
(Anonimo)
LOLLODEF
Avatar utente
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 17/01/2012, 22:06
Località: Valdarno

Messaggioil 23/10/2017, 21:23

Io rimango con un solo dubbio.. sono irrobustiti per non rompersi.. ma come ben si Sa tutto si rompe..
Se rimango a piedi lontano da casa? Devo viaggiare con altri 10000euro di ricambi nel baule?
BlackTuna
BostonGini
Avatar utente
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 12/01/2015, 1:16
Località: Ferrara

PrecedenteProssimo

Torna a DEFENDER

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite