Africaland • Leggi argomento - CONTROLO REMOTO VERRICELLO

CONTROLO REMOTO VERRICELLO

Batterie, Autoradio, Alternatore, Circuiti elettronici, Centraline

Messaggioil 02/04/2019, 20:27

Ho una domanda per i nostri PERITI ELETTRONICI o INGEGNERI ELETTRONICI.
Nei prossimi giorni montero un verricello elettrico T-Max da 9500lb nuovo di pallino.
Ora lo monto su un series con doppia batteria che uso a fare legna nel torrente, tra alti guadi e fango.
Vorrei montare la scatola di comando lontano dal muso.
Quindi vorrei montarla in cabina e quindi mantenere la centrale del comando remoto dietro al parabrezza.
Il telecomando riesce a comunicare da 30m di distanza con in mezzo la cabina con magari tutto acceso compreso il riscaldamento????
GRAZIE IN ANTICIPO PER LE RISPOSTE!!!
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Messaggioil 03/04/2019, 20:42

Probabilmente anche sì... fai in modo che almeno il filo che fa da antenna per la ricevente sia quanto più libero ed in vista possibile.
Umberto, il carriolon e la Regina
carriolon
Avatar utente
 
Messaggi: 7983
Iscritto il: 25/11/2003, 19:22
Località: Marcon (VE)
SOCIO AL

Messaggioil 04/04/2019, 19:38

Grazie Umberto!!!
Ho poi letto il manuale in inglese (dovrebbe essere per la normativa macchine del 2006 in ITALIANO).
C'è scritto che il sistema radio ha una portata max di 30m.
Vedrò come fare perché sia stabile sulla plancia (cruscotto???).
Appena ho fatto, 2 settimane, vi allego un file con le foto.
CIAO!!!
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Messaggioil 15/04/2019, 20:57

Ciao a tutti.
Sto cercando i cavi elettrici unipolari con sez. 50mm^2 con rivestimento morbido non in PVC.
Avete qualche nome da mandarmi che vende al giusto prezzo??? Se non volete rispondermi qui potete sempre mandarmi indicazioni privatamente.
Sto lavorando lentamente con mille misure però sta venendo bene.
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Messaggioil 15/04/2019, 21:24

userei cavi da saldatrice. flessibili e presumo li vendano a metri
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 8851
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 16/04/2019, 8:25

e io mi permetto di consigliarti un comando in cabina per avvolgere e svolgere il cavo e il telecomando, che userai quando sei fuori
Tanbruk
Il futuro dell'Africa è nero.
tanbruk
Avatar utente
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: 24/03/2004, 22:59
Località: Milano

Messaggioil 16/04/2019, 8:26

ricordati anche che è importantissimo la crimpatura dei capicorda sui cavi
Tanbruk
Il futuro dell'Africa è nero.
tanbruk
Avatar utente
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: 24/03/2004, 22:59
Località: Milano

Messaggioil 16/04/2019, 19:49

Si Tanbruk tutto il comando lo metto in cabina sotto al cruscotto al centro ed il comando remoto sulla roof-console.
Si fntmra sto cercando anche tra i cavi da saldatrice.
Poi posto tutto il lavoro. Per ora ho fatto una modifica al paraurti per avere un gancio traino centrale; ho fatto una mensola in ferro con 5mm di spessore per alloggiare il verricello questa sera ho fatto 4 buchi nel telaio per metterci dei tubi rinforzati a cui agganciare la mensola con bulloni M12.
Vado piano perché faccio un sacco di misure prima di tagliare o bucare.
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Messaggioil 16/04/2019, 22:47

Mi scuso in anticipo ma non ho capito la domanda!
Voglio dire... Ma che ti frega se funziona da 30m?
Vorrei ben sperare che chi lo usa sia il più vicino possibile alla macchina... E per diversi motivi:
1- supervisione di come si arrotola il cavo
2- supervisione di come si muove il veicolo
3- comunicazione gestuale e visiva con il conducente
4- più è vicino e meglio funziona.

Mi sfugge qualche cosa?
E ti prego non farmi l'esempio tipo - sono da solo piantato in una fangaia in mezzo al bosco.......
La prima regola è che non si va mai a fare i Kiwi da soli..... sempre in compagnia.... quanto meno per potersi prendere x il culo vicendevolmente..... :lol:
IL TAGLIA
Tagliati Roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1567
Iscritto il: 05/12/2008, 12:29
Località: Forlì, Romagna-Insubria superiore

Messaggioil 16/04/2019, 23:29

guidoni ha scritto:Ciao a tutti.
Sto cercando i cavi elettrici unipolari con sez. 50mm^2 con rivestimento morbido non in PVC.
Avete qualche nome da mandarmi che vende al giusto prezzo??? Se non volete rispondermi qui potete sempre mandarmi indicazioni privatamente.
Sto lavorando lentamente con mille misure però sta venendo bene.



Io girato e rigirato in ogni angolo del pianeta. Alla fine il più conveniente era eBay.
Gianni.C
Avatar utente
 
Messaggi: 1170
Iscritto il: 21/03/2009, 17:05
Località: NUORO (SARDEGNA)

Messaggioil 17/04/2019, 10:22

guidoni ha scritto:... Vorrei montare la scatola di comando lontano dal muso.
Quindi vorrei montarla in cabina e quindi mantenere la centrale del comando remoto dietro al parabrezza. ...


Per scatola comando cosa intendi? La scatola contenente la sola radio ricevente o la scatola solenoidi? :roll:

Di norma tra solenoidi e verro ci deve essere sempre la distanza minore possibile, soprattutto se si utilizza a pieno carico e quindi con il massimo assorbimento.

Secondo calcoli teorici, la sezione di 50mm^2 per i cavi potrebbe andare bene se ne utilizzi max 1 m, dato che il motore del T-Max 9500 ha un assorbimento di 405A al carico massimo.

Per l'acquisto di materiale elettrico, io mi sono trovato bene qui, sia per la qualità sia per il prezzo.
Trovi anche connettori, cappucci e quant'altro, sia per nautica che automotive.

Se la tua idea era solo quella di avere un segnale radio più libero, fossi in te sposterei solo la ricevente in un punto più alto e lascerei la scatola solenoidi il più vicino possibile al verricello, riducendo il più possibile la lunghezza dei cavi elettrici, ma mantenendo comunque una buona sezione.

I cavi tra comando radio e/o comando remoto in cabina con la scatola solenoidi non necessitano di sezioni spropositate, perchè non vi è assorbimento.
Fausto
Chi corre sempre, saprà sempre meno cose di colui che resta calmo e riflette
La mia Land è differente....
scirocco81
Avatar utente
 
Messaggi: 2883
Iscritto il: 02/06/2008, 2:53
Località: Messina

Messaggioil 17/04/2019, 19:22

Ciao a tutti.
R. per Tagliati: io non vado a girare da solo per cercare guai; utilizzo il fuoristrada per andare a fare legna nel torrente ed il verricello mi servirà per recuperare grossi tronchi; la legna la carico su un carro attaccato al land e fare manovre nel torrente con un carro tra sassi alti e tronchi rotti o marci non viene bene quindi userò il verricello per avvicinare questi tronchi alla macchina anziché la schiena; quando vado a fare legna sono sempre da solo; il fatto che il comando remoto arrivi lontano dovrebbe servirmi per andare ai tronchi con il cavo in mano; quando farò il tiro sarò sicuramente al riparo in cabina o dietro la macchina.
R. per Scirocco81: grazie per le info; il problema che anche mettendo la scatola solenoide sul verricello il cavo di alimentazione sarebbe lungo almeno 2m dal muso a sotto il sedile dove risiede la batteria; i cavi standard sono da 35mm^2 ed hanno una lunghezza di 1m; mi puoi girare le formule che hai utilizzato per la verifica del progetto elettrico?? Sono ingegnere e non mi offendo se qualcuno mi dice che mi sbaglio.
R. per tutti: voglio mettere la scatola del solenoide sotto alla mensola del cruscotto e la centralina radio sopra vicino al tetto sulla roof-consol. Penso che fuori, sotto al cofano, tutto questo apparato sia a rischio di annegarsi nell'acqua dei guadi e visto che l'impianto è certificato IP67 significa che resiste ai getti d'acqua e non all'immersione per la quale dovrebbe essere IP68.
Ora vado a vedere nel sito consigliato da scirocco81 che ringrazio.
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Messaggioil 18/04/2019, 11:31

Beh non serve una laurea in ingegneria per calcolare la sezione dei cavi di un verricello, dato che le leggi di ohm si studiano alle superiori. ;) :mrgreen:
Inoltre, l'assorbimento di picco è sempre più alto e visto che normalmente si accende e si spegne continuamente il verricello, c'è il rischio di friggere i cavi.
Indi per cui è sempre buona norma usare cavi sovradimensionati, anche perchè la teoria non rispecchia mai la pratica e le variabili sono tante.

IMHO io userei cavi più grossi, perchè i cavi da 35mm^2 compresi nella confezione sono di poco sottodimensionati, con un utilizzo standard di masse rotolanti e con motore acceso e di poco accelerato (con un uscita dall'alternatore di circa 14 - 15V ed una buona batteria).

guidoni ha scritto:...voglio mettere la scatola del solenoide sotto alla mensola del cruscotto e la centralina radio sopra vicino al tetto sulla roof-consol. Penso che fuori, sotto al cofano, tutto questo apparato sia a rischio di annegarsi nell'acqua dei guadi e visto che l'impianto è certificato IP67 significa che resiste ai getti d'acqua e non all'immersione per la quale dovrebbe essere IP68...

Ne deduco che il motore elettrico del verricello ed i suoi contatti siano certificati IP68 o IP69 :roll: ... altrimenti ti conviene mettere tutto in cabina, compreso il verricello ... magari attaccato al tetto :mrgreen:
Fausto
Chi corre sempre, saprà sempre meno cose di colui che resta calmo e riflette
La mia Land è differente....
scirocco81
Avatar utente
 
Messaggi: 2883
Iscritto il: 02/06/2008, 2:53
Località: Messina

Messaggioil 18/04/2019, 19:45

Ciao Fausto.
Il verricello l'ho preso dai nostri sponsor. E' certificato IP67 e non IP68. Penso che in giro non ci sia un IP68.
Di recente lavoro per un azienda che fa manutenzione agli oleodotti militari e nei campi si lavora in ambiente ATEX. Vedrò di vedere se si può fare qualcosa per renderlo in categoria 1 dx. Poi lo faccio vedere ad un mio collega che è un P.E. con i contro c...
Forse riesco a ricuperare i cavi da un fornitore.
Vi faccio sapere.
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Messaggioil 04/06/2019, 19:27

Buona sera a tutti.
Ho quasi finito di montare il verricello. Però prima di fare gli ulti allacci leggendo le caratteristiche di assorbimento del motore elettrico mi è frullata l'idea di abbassare l'amperaggio con l'alimentazione a 24volt anziché a 12volt. Quindi ho pensato ad un circuito fatto così:
12-24volt circuito.pdf
.
Ora vi chiedo è giusto il circuito???
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Messaggioil 04/06/2019, 19:51

Ciao
Non mi quadra lo schema, presumo che la B1 sia la batteria di serie, quindi circuito a 12V.
Per avere 24V devi collegare le alte due batterie in serie: il - di B2 lo puoi mettere a Massa e il + lo colleghi al - di B3, il + di B3 diventa il positivo con uscita a 24V. C'è po in problema di carica delle due batterie, visto il tipo di collegamento in serie e visto che che l'alternatore è a 12V.
Sergio ElettroDef. 90 TD5
Def61toss
Avatar utente
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 11/01/2009, 17:46
Località: Toss di Ton (TN)

Messaggioil 04/06/2019, 20:12

A me non torna la dicitura "Terra" ... se la B1 e la B3 sono entrambe a massa sul mezzo, almeno così sembra dallo schema postato ... farai una metà del telaio a 12V e l'altra metà a 24V? :roll:

E comunque resta l'incognita di come dovresti caricare le batterie ... ma soprattutto come evitare che frigga l'impianto del mezzo ed il motore stesso del verro ... perchè nel manuale c'è sì scritto che può essere usato sia a 12V che a 24V ... ma il verricello non è lo stesso per entrambi i voltaggi ... però può essere che in ambiente ATEX tu ci riesca lo stesso :? :roll:

1.jpg


Alla fine lo hai reso stagno fino a 10atm o no? :roll:

P.S. Per caso questo è un suggerimento del tuo collega P.E. con i contro c....? :mrgreen:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Fausto
Chi corre sempre, saprà sempre meno cose di colui che resta calmo e riflette
La mia Land è differente....
scirocco81
Avatar utente
 
Messaggi: 2883
Iscritto il: 02/06/2008, 2:53
Località: Messina

Messaggioil 04/06/2019, 22:23

:shock:
o hai il verricello serie 12v oppure hai quello serie 24v!
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 8851
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 05/06/2019, 7:15

Mi permetto di consigliarti di proteggere i cavi con una guaina antitaglio
Tanbruk
Il futuro dell'Africa è nero.
tanbruk
Avatar utente
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: 24/03/2004, 22:59
Località: Milano

Messaggioil 05/06/2019, 20:03

OHHH, finalmente qualcuno dei più ferrati risponde.
Abbiamo provato a sigillarlo per ambienti Atex ma hanno fallito. Ci sono troppe cose da riprogettare. Il motore elettrico ha perdite lungo l'albero e quindi non è stato possibile. Questo è stato utile anche ai mei colleghi così ora sappiamo che all'interno delle zone a massimo rischio di atmosfere esplosive dobbiamo evitare assolutamente l'accesso a mezzi d'opera standard.
Pensavo che quel motore potesse essere alimentato sia con il 12volt sia con il 24volt. La prossima volta leggo con più cura.
La terra della bat3 l'avrei agganciata alla massa del verricello.
Pensavo che l'alternatore a 12volt fosse in grado di alimentare tutto il sistema.
Va beh...sbagliando si impara!!!! :D :D :D
I cavi dell'impianto originale li ho sostituiti con dei cavi con sezione da 50mm^2 con rivestimento al silicone (morbidi). Il solenoide lo alloggio in una scatola dentro al vano motore con i cavi che entrano da dei passacavi con l'aggiunta di silicone e il cavo del positivo che va alla batteria l'ho passato dentro ad una guaina di plastica corrugata.
Ho sdoppiato l'uscita di comando mettendo una spina davanti al muso dentro ad una scatola da esterni con coperchio di sigillatura; poi ho mandato in cabina un cavo di comando a cui agganciare il sistema radio.

VI CHIEDO ANCORA UNA COSA: LA SPINA DEL SISTEMA RADIO LA POSSO LASCIARE SEMPRE INSERITA??? SE VOGLIO USARE IL COMANDO A CAVO DAL DAVANTI, FUNZIONA SE LA SPINA DEL SISTEMA RADIO E' INSERITA???

Poi posterò le foto nel solito file .pdf.
GRAZIE DI TUTTO!!!!!!!
Guido
guidoni
Avatar utente
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 12/09/2004, 17:02
Località: Lesignano De Bagni (Parma)

Prossimo

Torna a IMPIANTO ELETTRICO & ELETTRONICA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite