Africaland • Leggi argomento - Perdite olio al riduttore

Perdite olio al riduttore

Cambio, Riduttore, Overdrive, Differenziale, Crociere, Alberi, Semiassi, Giunti Omocinetici

Messaggioil 19/12/2017, 18:06

massimo-pinna ha scritto:
OOooo finalmente qualcuno che mi ha risposto, su post che ho scritto..... 8-) 8-) 8-)



Il realtà Gian td5 ti ha risposto subito:

gian td5 ha scritto:...ad oggi non c'è alcuna soluzione se non il montaggio di una boccola in acciaio nella sede usurata...
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

Messaggioil 19/12/2017, 20:14

Tura-falle esistono solo per i radiatori, e sono comunque mezze porcherie, IMHO, buoni per una soluzione di emergenza ma non certo per una riparazione affidabile e duratura.
Sul servosterzo, vi è chi suggerisce di aggiungere all'olio (idraulico, in quel caso) un bicchierino di dot per freni: il liquido freni ammorbidisce la gomma dei paraoli e la dilata, e in questo modo pare che si possa recuperare la tenuta. Ma anche qui è un rimedio di emergenza, che differisce l'intervento risolutore (quanto meno, la sostituzione dei paraoli): quella gomma, mezza sciolta dal dot, non durerà comunque a lungo. E forse il dot nell'olio non fa nemmeno bene alla pompa e alla scatola... :roll:
Defender 110" SW County Td% Cetriobolide
"τοῦ λόγου δ' ἐόντος ξυνοῦ ζώουσιν οἱ πολλοὶ ὡς ἰδίαν ἔχοντες φρόνησιν"
Ἡράκλειτος ὁ Ἐφέσιος
"All'interno gli interni"
©Subito.it
Silvio
Avatar utente
 
Messaggi: 12650
Iscritto il: 17/03/2003, 10:43
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 19/12/2017, 20:37

Trizompa ha scritto:Gian stavo pensando... potrebbe funzionare una roba del genere?

Immagine

Visto che hai attrezzatura, se tu avessi tempo e voglia di provare potrei mandarti una cassa e un alberino da "violentare" visto che a quest'ultimo andrebbe eliminata la parte dall'esterno fino alla sede dell'oring...

Da non ingegnere, non prendermi per matto :lol: :mrgreen:


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

se analizzi il disegno puoi verificare che la superficie di appoggio del perno sulla cassa si è ulteriormente ridotta e questo causerà un rapido consumo delle parti a contatto, se vuoi mandarmi il perno per fare una prova con il mio sistema mandamelo che te lo modifico.

Landsaluti

gian
....frustra fit per plura quod fieri potest per pauciora....
gian td5
Avatar utente
 
Messaggi: 3915
Iscritto il: 23/04/2007, 21:29
Località: Ronco Scrivia, ma non sempre

Messaggioil 19/12/2017, 22:29

gian td5 ha scritto:
Trizompa ha scritto:Gian stavo pensando... potrebbe funzionare una roba del genere?

Immagine

Visto che hai attrezzatura, se tu avessi tempo e voglia di provare potrei mandarti una cassa e un alberino da "violentare" visto che a quest'ultimo andrebbe eliminata la parte dall'esterno fino alla sede dell'oring...

Da non ingegnere, non prendermi per matto :lol: :mrgreen:


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

se analizzi il disegno puoi verificare che la superficie di appoggio del perno sulla cassa si è ulteriormente ridotta e questo causerà un rapido consumo delle parti a contatto, se vuoi mandarmi il perno per fare una prova con il mio sistema mandamelo che te lo modifico.

Landsaluti


gian


Uhm,
è vero che la superficie di contatto diminuisce, è anche vero che non è più alluminio ma acciaio. Pensi che ci sarebbe un'usura maggiore? Considera anche che una parte di albero diviene superficie di contatto con la parte della boccola, dal punto dove va in battuta fino all'interno della cassa. Ora io non so, perché non ho la dote di poter fare certi calcoli...
Ad ogni modo noto che l'alberino ha necessità di essere tornito e non tagliato come inizialmente ipotizzavo, altrimenti sarebbe corto.
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

Messaggioil 19/12/2017, 23:09

E farsi tornire un coperchietto da avvitare sulla cassa con una guarnizione di carta nel mezzo? Porcata?
Fabio

Land Rover: preferisci il fascino o l,'affidabilità? Il vero Lander riesce ad avere entrambi
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 4404
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 20/12/2017, 9:43

quello_là ha scritto:E farsi tornire un coperchietto da avvitare sulla cassa con una guarnizione di carta nel mezzo? Porcata?

non so, certamente lo spazio per il coperchio non c'è, su circa metà foro appoggia la flangia di accoppiamento del cambio; comunque, come già scritto, la perdita di olio è un sintomo, il difetto grave è che quando esce olio significa che l'estremità non filettata dell'albero intermedio è lasca nella relativa sede e quindi cambia posizione in funzione del carico sugli ingranaggi, è pur vero che il disassamento è minimo, ma certamente l'usura del complesso aumenta.

Landsaluti

gian
....frustra fit per plura quod fieri potest per pauciora....
gian td5
Avatar utente
 
Messaggi: 3915
Iscritto il: 23/04/2007, 21:29
Località: Ronco Scrivia, ma non sempre

Messaggioil 21/12/2017, 14:26

Ah ok, pensavo che la perdita fosse dal lato anteriore..
Fabio

Land Rover: preferisci il fascino o l,'affidabilità? Il vero Lander riesce ad avere entrambi
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 4404
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 06/02/2018, 8:14

quello_là ha scritto:E farsi tornire un coperchietto da avvitare sulla cassa con una guarnizione di carta nel mezzo? Porcata?


Secondo me il problema risiede nel l'asolatura. Man mano che l'alluminio si asola l'albero intermedio inizia ad avere un certo gioco e non è più garantito il corretto contatto fra gli ingranaggi i quali potrebbero danneggiarsi fino a creare danni anche gravi.
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

Messaggioil 06/02/2018, 11:22

Trizompa ha scritto:
quello_là ha scritto:E farsi tornire un coperchietto da avvitare sulla cassa con una guarnizione di carta nel mezzo? Porcata?


Secondo me il problema risiede nel l'asolatura. Man mano che l'alluminio si asola l'albero intermedio inizia ad avere un certo gioco e non è più garantito il corretto contatto fra gli ingranaggi i quali potrebbero danneggiarsi fino a creare danni anche gravi.

sentiamo il parere degli esperti, ma dubito che il gioco che si crea riesca ad influenzare il consumo degli ingranaggi,per far perdere un oring(che tra l'altro invecchiando si indurisce) basta pochissima deformazione
Fabio

Land Rover: preferisci il fascino o l,'affidabilità? Il vero Lander riesce ad avere entrambi
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 4404
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 06/02/2018, 11:27

quello_là ha scritto:
Trizompa ha scritto:
quello_là ha scritto:E farsi tornire un coperchietto da avvitare sulla cassa con una guarnizione di carta nel mezzo? Porcata?


Secondo me il problema risiede nel l'asolatura. Man mano che l'alluminio si asola l'albero intermedio inizia ad avere un certo gioco e non è più garantito il corretto contatto fra gli ingranaggi i quali potrebbero danneggiarsi fino a creare danni anche gravi.

sentiamo il parere degli esperti, ma dubito che il gioco che si crea riesca ad influenzare il consumo degli ingranaggi,per far perdere un oring(che tra l'altro invecchiando si indurisce) basta pochissima deformazione


Sicuramente l'oring s'indurisce e perde, il problema è dato dall'acciaio dell'albero intermedio che usura l'alluminio della cassa asolando la sede. La boccola infatti viene inserita per interrompere il fenomeno dell'asolatura, non tanto per non far perdere l'oring
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

Messaggioil 14/03/2018, 14:44

Trizompa ha scritto:Gian stavo pensando... potrebbe funzionare una roba del genere?

Immagine



ciao
e come fai il precarico dei cuscinetti centrali?
è la testa del perno in battuta sul cuscinetto a tenerlo in sede e precaricato...per questo il perno è passante e libero.
Non puoi mandare il perno in battuta sulla cassa.
Ultima modifica di arkadia il 14/03/2018, 14:46, modificato 1 volta in totale.
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 7336
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 14/03/2018, 14:46

Trizompa ha scritto:
quello_là ha scritto:E farsi tornire un coperchietto da avvitare sulla cassa con una guarnizione di carta nel mezzo? Porcata?


Secondo me il problema risiede nel l'asolatura. Man mano che l'alluminio si asola l'albero intermedio inizia ad avere un certo gioco e non è più garantito il corretto contatto fra gli ingranaggi i quali potrebbero danneggiarsi fino a creare danni anche gravi.

ciao
danneggiarsi no ma usurarsi male si
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 7336
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 14/03/2018, 14:47

Trizompa ha scritto:Sicuramente l'oring s'indurisce e perde, il problema è dato dall'acciaio dell'albero intermedio che usura l'alluminio della cassa asolando la sede. La boccola infatti viene inserita per interrompere il fenomeno dell'asolatura, non tanto per non far perdere l'oring

...considera che si usura non solo l'alluminio della cassa ma si consuma anche la testa del perno
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 7336
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 14/03/2018, 15:00

arkadia ha scritto:
Trizompa ha scritto:Gian stavo pensando... potrebbe funzionare una roba del genere?

Immagine



ciao
e come fai il precarico dei cuscinetti centrali?
è la testa del perno in battuta sul cuscinetto a tenerlo in sede e precaricato...per questo il perno è passante e libero.
Non puoi mandare il perno in battuta sulla cassa.


nel disegno se fai caso c'è un sistema di doppia boccola con doppia guarnizione, la quale andrebbe pensata dello spessore tale da garantire il precarico dei cuscinetti dell'albero intermedio e, allo stesso tempo, impedire la fuoriuscita di lubrificante.
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

Messaggioil 14/03/2018, 15:28

ah ok capito...quindi calcoli una guarnizione che si possa schiacciare in proporzione al precarico che devi dare ai cuscinetti garantendo cmq la tenuta sia che sia alla massima apertura che chiusura della stessa
auguri

hai presente quanti manicotti non collassabili ci sono? e quella guarnizione deve accontentare tutti quegli spessori.
e se metti un collassabile?

non credo possa funzionare
hai molti più accopiamenti, ritiri, tolleranze...
Ultima modifica di arkadia il 14/03/2018, 15:38, modificato 1 volta in totale.
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 7336
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 14/03/2018, 15:32

....cmq ok che i riduttori non devono perdere e gocciolare
ma non diventiamo paranoici
su un simile oggetto il trasudo ci stà e fa parte della "data" di progetto
con manutenzione regolare non ci troveremo mai nei problemi per un trasudo

se invece perde è un altro discorso
e per togliere la perdita basta la boccola

e controllare bene la posizione della boccola dell' albero di uscita del cambio
può capitare che non sia bene in sede e l' olio del riduttore esce da li....
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 7336
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 14/03/2018, 17:28

arkadia ha scritto:ah ok capito...quindi calcoli una guarnizione che si possa schiacciare in proporzione al precarico che devi dare ai cuscinetti garantendo cmq la tenuta sia che sia alla massima apertura che chiusura della stessa
auguri

hai presente quanti manicotti non collassabili ci sono? e quella guarnizione deve accontentare tutti quegli spessori.
e se metti un collassabile?

non credo possa funzionare
hai molti più accopiamenti, ritiri, tolleranze...


l'albero, come tu stesso hai detto, deve scorrere. In un riduttore di serie, da quando porti l'albero in battuta a quando hai precaricato i cuscinetti l'escursione è minima. Secondo me è sufficiente una guarnizione che sia in grado di fare questa escursione.

Chiaro che un riduttore che trasuda non rimane senz'olio. La mia era solo una sfida, una volontà di togliere definitivamente quel trasudo, e credo che non servano poi tanti calcoli. Con l'adozione di una boccola normale con il solito impiego dell'oring, risolve fin quando l'oring decide di tenere.
Ultima modifica di Trizompa il 14/03/2018, 17:30, modificato 1 volta in totale.
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

Messaggioil 14/03/2018, 17:29

Mi piacerebbe aver la possibilità di sperimentare la mia soluzione ma non possiedo l'attrezzatura necessaria. Se qualcuno vuol provare può farlo tranquillamente. Io sono fiducioso.
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

Messaggioil 14/03/2018, 20:46

Ok
Ma come la calcoli la guarnizione?
Se cambi i cuscinetti in futuro?
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 7336
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 19/03/2018, 16:30

arkadia ha scritto:Ok
Ma come la calcoli la guarnizione?
Se cambi i cuscinetti in futuro?


La guarnizione la calcoli una volta, per tutti i riduttori. infilo l'alberino fino in battuta, metto un comparatore e di là stringo a 88. Se cambi i cuscinetti cambi anche la guarnizione. Con due guarnizioni lo spazio di manovra è ampio, con una sola secondo me è già abbastanza
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia
SOCIO AL

PrecedenteProssimo

Torna a TRASMISSIONE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti