Africaland • Leggi argomento - freni disco 300

freni disco 300

Freni, Frizione, Sistemi ABS

Messaggioil 30/07/2017, 9:50

I tubi freni sono stati cambiati? La regolazione del pantalino del servofreno sta' bene?
221068
Avatar utente
 
Messaggi: 4217
Iscritto il: 07/09/2012, 22:29
Località: arce (FR)

Messaggioil 30/07/2017, 16:06

Il puntalino adesso l'ho accorciato leggermente i tubi non sono stati cambiati
vagabondo
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 26/07/2011, 7:58
Località: cremona parma

Messaggioil 30/07/2017, 16:12

Se i tubi sono ancora gli originali li cambierei.
221068
Avatar utente
 
Messaggi: 4217
Iscritto il: 07/09/2012, 22:29
Località: arce (FR)

Messaggioil 30/07/2017, 16:21

Da cambiare rimarrebbe tubi distributore frenata pompa vuoto che credo funzioni bene quando stacco la pompa dal servo e' come se aprissi una lattina di coca
vagabondo
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 26/07/2011, 7:58
Località: cremona parma

Messaggioil 14/08/2017, 7:54

ho ricambiato anche la pompa in quanto quando feci il primo spurgo pigiammo il pedale a fondo corsa , direi che la situazione è notevolmente migliorata , sembra anche inchiodare davanti , adesso devo rifare gli spurghi per farla frenare dritta ma direi che siamo sulla buona strada
vagabondo
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 26/07/2011, 7:58
Località: cremona parma

Messaggioil 22/08/2017, 20:33

ebbene si frena e inchioda finalmente
vagabondo
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 26/07/2011, 7:58
Località: cremona parma

Messaggioil 24/10/2017, 22:22

Ho un problema molto simile ...
Ma il ripartitore ?!!?
Lamia frena benw a freddo. ... e poi appena scalda il pedale scende a mezza corsa e non si riesce a sentire pressione ....

Può essere lui che è sporco imbrattato o simili ?!?

Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk
Discover...ing
Lesione2
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 22/11/2015, 18:17
Località: Alghero

Messaggioil 25/03/2020, 16:18

Salve a tutti!
ho dei problemi simili sul mio Discovery 300 del 98, una frenata lunga, non ai livelli di Vagabondo, senza sbandamenti di lato, ma comunque poco decisa. Il servofreno sembra funzionare.
Lo possiedo da un anno e comunque utilizzato non molto, appena 7000 km..in totale ne segna 145.000 di km, anche se dubito fortemente ne abbia solo così pochi..comunque..vari lavori di manutenzione fatti, adesso tra i prossimi ci sarà il ringiovanimento dell'impianto frenante.
Tempo fa, Il mio meccanico provandola ed osservando i dischi un po arrugginiti, ha sentenziato che per risolvere il problema bisogna fare la rettifica dei dischi, considerando che ancora non sono finiti, e sostituire le pasticche, ancora quasi a metà ma comunque vecchiotte.
Io, approfittando della situazione critica che stiamo vivendo tutti, anche per aiutarmi a trascorrere le giornate con un pò di spensieratezza, da totale neofita quale sono, sto studiando molto su questo forum e su dei manuali che ho trovato in internet..e imbattutomi in questo argomento, mi sono ritrovato molto con il mio problema. Sono ormai deciso a rinnovare un bel po di cose se non tutto dell'impianto..da quando ce l'ho non ho sostituito e/o revisionato nulla e suppongo che un pò tutto sia datato, a cominciare dall'olio.
Per cui, premettendo che sarebbe bene rinnovare tutto e partire da capo, inizialmente avevo pensato di procedere per gradi, cominciando dalla sostituzione dell'olio (non so da quant'è che è li dentro) e dalla verifica del famoso puntalino, per vedere se migliora qualcosa. In caso positivo, soprassedere un pò per poi procedere alla revisione delle pinze e alla sostituzione di dischi, pasticche e tubi, valutando poi l'eventualità e/o necessità di procedere con altro.
Chiedo a chi è più esperto di me se questo mio programma può andare bene o se c'è altro da fare che io non ho considerato. Grazie

Saluti
AGRI78
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 15/02/2019, 20:46
Località: Capo d'Orlando (ME)

Messaggioil 25/03/2020, 16:30

E poi, una domanda...
in questa discussione, ed anche in altre, ho appreso che la giusta sequenza di spurgo delle pinze prevede di agire cominciando da quelle posteriori più lontane per terminare con quella anteriore lato guida.
Tale ordine l'ho ritrovato sul manuale del 200 che ho trovato in internet, ma su quello del defender 300 riporta bisogna iniziare dalle pinze anteriori, quelle sul lato guida per prime, cioè completamente al contrario, mentre su quello del discovery 300 (versione in spagnolo :D :D :D...questo ho trovato ) riporta addirittura che il tubicino per effettuare l' operazione si può mettere sulla vite di spurgo di qualsiasi pinza....mi son confuso un pò..
Qualcuno può spiegarmi la faccenda?

Grazie
AGRI78
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 15/02/2019, 20:46
Località: Capo d'Orlando (ME)

Messaggioil 25/03/2020, 16:36

Tra l'altro poi ho imparato che sul 200 le pinze anteriori hanno 3 viti di spurgo, nel 300 una sola
AGRI78
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 15/02/2019, 20:46
Località: Capo d'Orlando (ME)

Messaggioil 26/03/2020, 8:51

AGRI78 ha scritto:E poi, una domanda...
in questa discussione, ed anche in altre, ho appreso che la giusta sequenza di spurgo delle pinze prevede di agire cominciando da quelle posteriori più lontane per terminare con quella anteriore lato guida.
Tale ordine l'ho ritrovato sul manuale del 200 che ho trovato in internet, ma su quello del defender 300 riporta bisogna iniziare dalle pinze anteriori, quelle sul lato guida per prime, cioè completamente al contrario, mentre su quello del discovery 300 (versione in spagnolo :D :D :D...questo ho trovato ) riporta addirittura che il tubicino per effettuare l' operazione si può mettere sulla vite di spurgo di qualsiasi pinza....mi son confuso un pò..
Qualcuno può spiegarmi la faccenda?

Grazie


Buongiorno.
Provo a darmi una risposta da solo..nel defender, secondo quanto indicato nel manuale, si comincia proprio dalla pinza anteriore lato guida, perchè il tubicino che le porta l'olio proviene direttamente dalla pompa, al contrario degli altri che arrivano alle pinze dopo essere passati dal ripartitore (nel 90, ma nel 110/130???), mentre nel discovery 300(senza abs) l'olio sia del circuito primario che del secondario passa prima nel ripartitore e poi arriva alle pinze..
Sono sulla buona strada ?????
E sul discovery 200???

Qualcuno di buona volontà che mi spiega c'é?Grazie
AGRI78
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 15/02/2019, 20:46
Località: Capo d'Orlando (ME)

Messaggioil 26/03/2020, 17:04

Proprio nessuno che risponde?
AGRI78
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 15/02/2019, 20:46
Località: Capo d'Orlando (ME)

Messaggioil 26/03/2020, 18:42

Secondo la mia poca esperienza (sia sul Def sia su altri mezzi) poco cambia partire da una parte o da un'altra...

Per la scarsa frenata (sempre sul Def) che ho riscontrato nei mesi scorsi niente ha portato più miglioramenti che la modifica del ripartitore di frenata (per intendersi, lo smontaggio e l'aggiunta della sferettina da 3mm). Oltre a questo mi accorsi che un raccordino di gomma sul tubo che collega pompa a vuoto e servofreno aveva una piccola crepa e prendeva aria.

Siccome la frenata ora è spostata di molto sul retro (per la modifica al ripartitore) appena ho modo provo a sostituire i tubi in gomma con quelli in treccia e ripristinare il ripartitore come era in origine.
L'oscuro lo vediamo alla fine. Il completamente evidente impiega più a lungo.
panstefani
Avatar utente
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 25/06/2019, 19:01
Località: Prato

Messaggioil 26/03/2020, 20:32

Grazie per la tua risposta ;)
In questi giorni farò un check up sul mezzo..E spero presto di poter mettergli mano e cominciare a vedere come sistemare la situazione..certo che per ora non è proprio il momento... :25

Saluti
AGRI78
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 15/02/2019, 20:46
Località: Capo d'Orlando (ME)

Precedente

Torna a FRENI & FRIZIONE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite