Pagina 9 di 10

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/03/2020, 16:17
da Guera94
quello_là ha scritto:Grazie dell'info, non so perché ricordavo che il dot5 fosse sconsigliato perché adatto a uso racing e che, all'opposto di ciò che dite voi, necessitasse di sostituzioni più frequenti del dot 3 o 4...

Comunque rinnovo i complimenti, vedere questo topic è un vero piacere ;)

Il liquido che dici te è il dot 5.1 che è igroscopico e non siliconico. A dirla tutta molti ricambisti scambiano il Dot5 per il Dot 5.1 ma sono cose completamente differenti

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 15/04/2020, 0:09
da AndreaV8
Non posso esimermi dal farti i COMPLIMENTI! Sei un pazzo maniaco (in senso buono).

La matta è anche un mio sogno.. se riesco a dare via la campagnola ar51, ci faccio un pensierino a una che è qua in zona...

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 15/04/2020, 8:21
da syncroman
Spettacolo!!!!! Complimenti

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 21/04/2020, 11:54
da Guera94
Grazie per i complimenti, ce la sto mettendo tutta per ottenere un buon risultato finale.
Nonostante il fermo totale obbligatorio per riuscire a liberarsi il prima possibile da questo maledetto virus, il rimontaggio procede. Trovano posto sul telaio la scatola guida, che non ha richiesto nessun intervento particolare e i relativi braccetti, messi provvisoriamente in attesa di poter fare le dovute registrazioni a vettura montata. Ho posizionato anche balestre e ponte posteriore, montato cilindretti, ganasce e tamburi. Messa anche la pompa dei freni e il clacson tanto per capire come ci sta.
Dopodiché sono passato a lavorare sul cambio poiché i paraoli avevano bisogno di una sostituzione, ho smontato il gruppo freno a mano, sistemato i vari leveraggi, spazzolato e verniciato il tutto. Resta da reperire il nuovo cuscinetto reggi spinta della frizione e poi da verniciare di nero alte temperature il gruppo cambio-riduttore e riassemblare il tutto.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 22/04/2020, 15:31
da luckyboy
Che bella, piano piano sembra rinascere... :64

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 22/04/2020, 23:12
da atx
Complimenti! Spettacolare.

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 23/04/2020, 15:12
da chiccopaqe
che schifo di restauro :D :D

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 23/04/2020, 18:31
da disco4ever
:lol: :lol: :lol: ......mentire è l'unico modo per dire qualcosa di diverso..... :lol: :lol: :lol:

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 10:54
da Guera94
Finalmente dopo qualche mese di lontananza dal web, posto un nuovo aggiornamento. Il restauro procede lento ma i risultati si vedono ugualmente. In attesa di recuperare il motore dall’officina (una trafila che va avanti ormai da un anno) ho proseguito sui lavori che potevo fare. Ovvero ho fissato definitivamente il monte sulle balestre e sto procedendo al rimontaggio dei semiassi e mozzi anteriori. Sono riuscito a verniciare i cerchi e rimontare le gomme in modo da poter levare il telaio dai toppi (dietro è già a terra). Ho iniziato anche a riassemblare alcune parti della carrozzeria riuscire a farmi una idea sui punti in cui occorre intervenire per garantire un ottimo accoppiamento tra i pannelli.
Infine mi sono dedicato al restauro dei fanali con parabole e lenti nuove, fondo di magazzino, e alla ricostruzione della tendina radiatore usando la vecchia come campione.
La voglia di vederla finita è tanta e la strada è ancora lunga però rivedere la carrozzeria montata dopo due anni da lo stimolo giusto per perseverare.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 11:04
da chiccopaqe
che gomme sono?

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 11:08
da Guera94
Sono gomme ricoperte che c’erano quando l’ho presa. Sono un tassello che andava molto negli anni 80. Per il momento ho rimontato queste per poterla muovere e fare i primi test. Sono ancora morbide nonostante l’età ma iniziano a mostrare qualche crepa. Successivamente a restauro finito monterò le artiglio come aveva al primo impianto

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 11:18
da chiccopaqe
quelle montate ora di che marca sono? sono effettivamente 6" (metro alla mano)?

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 11:51
da Guera94
Sinceramente la marca non la saprei, sono state ricoperte più volte l’ultima pare da una ditta di Lucca.
Paragonandole a altre 6.40, le dimensioni tornano

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 12:24
da landy76
Grande lavoro!

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 13:12
da LALAndroverLAND
non riesco a credere ai miei occhi..... :(

chissa' che soddisfazione deve essere............

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 15:25
da GEN
Fenomeno! :D

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 19:52
da Guera94
Grazie ci sto mettendo anima e corpo
LALAndroverLAND ha scritto:non riesco a credere ai miei occhi..... :(

chissa' che soddisfazione deve essere............


Beh si è una grande soddisfazione vedere che piano piano riprende forma però ultimamente ci sono stati troppi intoppi

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 20:23
da roby65to
Con una macchina del genere, partendo dallo stato in cui si trovava, è praticamente impossibile che vada tutto liscio, ma uno alla volta tutti i problemi si risolvono...

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 25/06/2020, 22:45
da Guera94
roby65to ha scritto:Con una macchina del genere, partendo dallo stato in cui si trovava, è praticamente impossibile che vada tutto liscio, ma uno alla volta tutti i problemi si risolvono...

Concordo ma ti ripeto che uno dietro l’altro sempre sullo stesso pezzo è il colmo. In pratica è 3 settimane che sono dietro a rimontare un semiasse e ogni volta faccio un passo avanti e due indietro

Re: La sorella Matta di una Serie I

MessaggioInviato: 26/06/2020, 15:08
da crys76
complimenti per il restauro, sta uscendo meglio che nuova ;) ;)