Africaland • Leggi argomento - La sorella Matta di una Serie I

La sorella Matta di una Serie I

Serie I-II-III, Land Rover 90 &110, Defender, Range Rover, Discovery

Messaggioil 14/11/2019, 17:10

Gentilissimo, mi riferivo a quella elettrica ;)
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 7020
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/11/2019, 17:25

Eccola l, grossomodo ha le dimensioni di una salsiccia
Immagine
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 14/11/2019, 18:09

Sei sicuro che sia una bassa pressione? Quelle fatte così di solito sono per iniezione
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 7020
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/11/2019, 18:50

quello_là ha scritto:Sei sicuro che sia una bassa pressione? Quelle fatte così di solito sono per iniezione

Certo tra le altre cose il modello me lo ha consigliato il Gota delle Matta proprio per he lui è già diversi anni che le monta e ci si trova molto bene.
È specifica per impianti a carburatore e lavora a pressione bassa, intorno a 0.10 bar
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 14/11/2019, 19:20

Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 24439
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Messaggioil 14/11/2019, 19:35

OTTIMO
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 7020
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/11/2019, 20:00

roby65to ha scritto:Basta guardare su internet…

https://www.meat-doria.com/it/product_meat/76041

avevo poca batteria per caricare la foto, comunque ho provato una Matta che monta questa pompa e va da 10 assieme al modulo di accensione elettronica al postodelle puntine.
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 14/11/2019, 20:08

Per me l'accensione elettronica è stata una scoperta fantastica, la metto su tutti i mezzi a puntine su cui metto mano
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 7020
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/11/2019, 23:10

quello_là ha scritto:Per me l'accensione elettronica è stata una scoperta fantastica, la metto su tutti i mezzi a puntine su cui metto mano

Sulle altre auto che ho vado avanti a puntine e sono molto soddisfatto, non ho mai avuto problemi e il motore rende bene. Sulla matta ho avuto la possibilità di provarla sia a puntine sia con l'accensione elettronica e cambia dal giorno alla notte anche perché i motori Alfa di quelle epoche erano abbastanza rognosi per quanto riguarda la fase e la carburazione
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 15/11/2019, 13:03

Anche le pompe dell’olio sono pulite e pronte per essere rimontare
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 29/11/2019, 17:35

Gran bel lavoro, continua così!! :64
luckyboy
Avatar utente
 
Messaggi: 2995
Iscritto il: 13/06/2012, 16:38
Località: Varano de' Melegari (PR)
SOCIO AL

Messaggioil 29/11/2019, 19:18

luckyboy ha scritto:Gran bel lavoro, continua così!! :64

Decisamente un restauro completo e scrupoloso. 8-)
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 5515
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 29/11/2019, 20:34

Grazie, si sta diventando un lavorone, inizialmente non pensavo di arrivare a questo punto ma poi la voglia di restauro ha preso il sopravvento. A questo punto voglio fare un lavoro completo e pignolo con l’intento ottenere un mezzo in ordine e il più possibile originale, eccetto alcune licenze.
Presto seguiranno aggiornamenti
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 26/12/2019, 21:25

Dopo Natale, si torna all’attacco e via con i nuovi aggiornamenti. È la volta del differenziale anteriore; si presenta bene anche se ha una grossa perdita di olio sul lato destro, dovuto a un trafilaggio mai curato negli anni. Di conseguenza ho dato una bella pulita a tutto, prima con spatola e spazzola di ferro e poi con spazzoline di varie misure montate sul trapano. Dopodiché ho smontato i mozzi di albero e semiassi per pulire bene e sostituire i paraolii con dei nuovi a doppio baffo come quelli montati in origine. Da ultimo una bella pulita e sgrassata e poi via con il trattamento antiruggine. Ho dato anche una occhiata all’interno e tutto è ok.
Immagine
Un leggero trafilaggio
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Per fortuna, rimontato tutto con successo
Immagine
Trattamento di fondo antiruggine
Immagine
Immagine
Vista dell’interno
Immagine
Immagine
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 27/12/2019, 12:12

Dopo il differenziale anteriore, tocca alla scatola guida e ai braccetti. Fortunatamente la scatola non presenta alcun tipo di gioco e all’interno è tutto in ordine. All’esterno invece solo un bel po’ di sporco accumulato in 70 anni, per quanto riguarda le testine, purtroppo solo 3 sono ancora originali, di tipo regolabile e non presentano gioco, come anche le altre. Per il momento rimonterò queste in attesa di ritrovare le 3 rare testine originali mancanti.
Sulla scatola, dopo una accurata pulizia, ho passato 3 mani di nero opaco, come previsto in origine, ho portato a metallo il mozzo sul quale ho passato un paio di mani di trasparente. Il tappo di carico dell’olio rigorosamente rosso.
Per le testine, che in origine erano a metallo, le ho spazzolate, ho dato il rosso che identifica i punti di ingrassaggio e poi due mani di trasparente.
Sono riuscito a trovare anche delle cuffie adattabili originariamente destinate alla Fiat 1100.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 27/12/2019, 19:51

Guera94 ha scritto:
quello_là ha scritto:Sei sicuro che sia una bassa pressione? Quelle fatte così di solito sono per iniezione

Certo tra le altre cose il modello me lo ha consigliato il Gota delle Matta proprio per he lui è già diversi anni che le monta e ci si trova molto bene.
È specifica per impianti a carburatore e lavora a pressione bassa, intorno a 0.10 bar

e dove abita sto gota se non sono troppo indiscreto?

Comunque ti invidio, mi piacerebbe anche a me fare un'avventura del genere...bravissimo!
Babbano
 
Messaggi: 1997
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 27/12/2019, 20:39

Babbano ha scritto:
Guera94 ha scritto:
quello_là ha scritto:Sei sicuro che sia una bassa pressione? Quelle fatte così di solito sono per iniezione

Certo tra le altre cose il modello me lo ha consigliato il Gota delle Matta proprio per he lui è già diversi anni che le monta e ci si trova molto bene.
È specifica per impianti a carburatore e lavora a pressione bassa, intorno a 0.10 bar

e dove abita sto gota se non sono troppo indiscreto?

Comunque ti invidio, mi piacerebbe anche a me fare un'avventura del genere...bravissimo!

Grazie, anche se mi sono fatto prendere la mano, doveva essere un ripristino veloce che si è trasformato in un. Restauro a tutti gli effetti. È un gran lavorone perchè nonostante sia un fuoristrada, la matta è composta da una quantità enorme di componenti.
È Melotti di Bologna, che in questi anni ha studiato a fondo il modello conoscendo pregi, difetti e le problematiche di questa macchina. Per la pomp, lui come altri, ha provato questa pompa sulle sue macchine e non ha dato problemi.
Per info lo puoi contattare alla email del registro storico Alfa Romeo Matta.
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 29/12/2019, 14:41

E poi tocca agli ammortizzatori idraulici a stantuffo rotante Houdaille. Per fortuna ancora efficienti e completi. Come al solito una bella pulita fino a metallo, trattamento antiruggine e nero opaco come previsto in origine. Dopodiché, le finiture rosse sugli ingrassatori, sui tappi di carico dell’olio e già che c’ero anche sulla scritta ( una piccola licenza).
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Guera94
Avatar utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 20/11/2017, 15:55
Località: San Marcello Pistoiese

Messaggioil 29/12/2019, 15:02

Che spettacolo per gli occhi… :D
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 24439
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Messaggioil 29/12/2019, 18:50

Cosa mi sono perso !! Che spettacolo anche di restauro !!!!
saluti max.
maxtd5
Avatar utente
 
Messaggi: 1298
Iscritto il: 05/09/2005, 21:07
Località: torino

PrecedenteProssimo

Torna a RESTAURI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite