Africaland • Leggi argomento - Incidente in autostrada

Incidente in autostrada

Notizie ed Info per viaggiatori. Segnalazioni diIncidenti, Crimini, atti di Brigantaggio.

Messaggioil 27/07/2020, 14:12

ci si può ribaltare anche su strada normale, non a caso le auto moderne sono progettate anche per resistere a questo...e anche il 110 di asiago si è cappottato su strada asfaltata
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 7021
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 27/07/2020, 14:34

.... e per rotolare VIA .... come è successo >>> CORREVANO ... questo è sicuro

e con un DEF 110 ....

1°) .... non si corre

2°) MAI manovre secche

se andavano a velocità normale al max finivano su di un fianco .... e scivolavano via
God save the Queen
RangeRange
Avatar utente
 
Messaggi: 1984
Iscritto il: 18/10/2010, 13:45
Località: Padova

Messaggioil 27/07/2020, 18:39

RangeRange ha scritto:.... e per rotolare VIA .... come è successo >>> CORREVANO ... questo è sicuro

e con un DEF 110 ....

1°) .... non si corre

2°) MAI manovre secche

se andavano a velocità normale al max finivano su di un fianco .... e scivolavano via

QUOTO IN TOTO......
Paolo
Def 110 TD5 2004
bibo ergo sum
paolopsqt
Avatar utente
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 23/05/2011, 10:06
Località: Valcuvia

Messaggioil 27/07/2020, 19:19

paolopsqt ha scritto:
teos81 ha scritto:Il cage non serve... finchè viene il brutto giorno che serve... e aimè siete senza... :roll: :roll:

Provo a dire la mia, anche se so che i talebani mi insulteranno saecula et saeculorum..... :roll: :roll:
Il "Cage" serve se ( e secondo me SOLO SE... ) uno compra un fuoristrada per farci "cose estreme" tipo trial, hill-climb o cose del genere.
Chi usa il 4x4 per fare strade bianche, sentieri, mulattiere, qualche duna ("cum granu salis"), piste, andare a far legna nei boschi, andare a funghi.......ma SOPRATUTTO usa le CRAPA.....può benissimo dimenticare la blindatura, il cage, i quintali di ferraglia in più, le menàte burocratiche e tutto quello che ne consegue.....
Se mai dovessi tentare di fare il "lion's back", giuro che nemmeno col cage ci proverei.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


scusa ma dissento: tu puoi usare tutta la crapa che vuoi ed avere tonnellate di granum salis ma basta un niente che il classico mona con l'Audi bianca (tipicamente) ti tagli la strada o ti speroni e ti faccia finire ruote all'aria...
nessuno si ricorda dell'incidente dello Zingaro, che scriveva qui su AL ? Fu speronato da un cretino su un suv in autostrada, il 110 ne uscì distrutto e Zingaro molto malconcio...

ho fatto gare per anni con macchine quasi originali (però sul G avevamo un cage interno), sono andato diverse volte in Africa con il mio 110 senza niente ma quando è uscita la cordata per il cage l'ho preso, farà schifo a vedersi (a me no), costa (è vero), pesa (anche questo ma non uso più il portapacchi), è una palla metterlo a libretto (a me la MCTC di Belluno ha dato il peggio di se) però... non avrò un'Audi A8 ma se mi giro ho qualche speranza in più di uscirne e magari salvare anche la macchina

poi ognuno fa quel che gli pare

ciao, Ferro

P.S. ho pure la snow cover e mi serve :mrgreen:
Ferro
Avatar utente
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 31/12/2003, 0:14
Località: Longarone (BL)

Messaggioil 27/07/2020, 20:24

Ne parlavo l'altro giorno con Gen dello Zingaro e dell'incidente, e il fatto che poi è sparito.
In auto aveva anche moglie e figlie, tamponati in autostrada.. tutti hanno avuto grosse ripercussioni, a livello sia fisico che psicologico anche se nulla di irrimediabile, per fortuna. Certo è che aveva un assetto bello alto e fatto "in casa", e di sicuro ha influito...
Un amico una sera un po' stanco, con il 90, ha saltato una precedenza in un reticolo di stradine di una zona super residenziale e una signora l'ha preso sull'angolo posteriore facendolo andare su un fianco. Andavano pianissimo entrambi, si è girato tipo a rallentatore.
Non si son fatti niente, anche se potevano, ma il def l'ha dovuto smontare e rifare, visto che il tetto si era piegato tutto da una parte. Col cage l'avrebbero rimesso sulle ruote e sarebbero tornati a casa tranquillamente.
È più il costo complessivo, la complicazione del montaggio e soprattutto dell'omologazione che fa desistere quasi tutti..
"Un viaggio, se lo fai, fallo in Land Rover, altrimenti non ha neanche senso farlo!" (cit)
MALEDETTA QUELLA VOLTA
vespa4ever
Avatar utente
 
Messaggi: 4540
Iscritto il: 14/10/2009, 16:44
Località: Treviso

Messaggioil 27/07/2020, 20:39

Dite quello che vi pare..
Ma anche per fare questo ci vuole il cage.. :2 :24 :3 :3 :5 :5

IMG_20200727_213802.jpg


Vuoi mai che ti cappotti perchè la scura di turno ti sperona nel posteriore con il carrello mentre lo stai posizionando in twist sulla fioriera??

Proud to be Alpha Cage!! :16 :16 :16
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
R/D Chief AC. Eng. Ltd.
Main sponsor AL Awards 2019

www.cinghialidelsanterno.it
teos81
Avatar utente
 
Messaggi: 6467
Iscritto il: 25/06/2013, 10:08
Località: Massa Lombarda (Ra)

Messaggioil 27/07/2020, 20:50

Siamo proprio sicuri che se si ribalta su un fianco con il cage la carrozzeria non si piega comunque?
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 5515
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 27/07/2020, 21:15

Teos stampa un cage in morbidoso fussica per tutti, con quello non serve il passaggio in MTCT
pecorone87
Avatar utente
 
Messaggi: 2899
Iscritto il: 28/07/2017, 14:08
Località: Forlì

Messaggioil 27/07/2020, 21:17

verdone ha scritto:Siamo proprio sicuri che se si ribalta su un fianco con il cage la carrozzeria non si piega comunque?


probabile ma sempre meno che senza e comunque se la carrozzeria si salva bene, sennò amen, l'importante è che chi c'è dentro ne esca bene o meno peggio
Ferro
Avatar utente
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 31/12/2003, 0:14
Località: Longarone (BL)

Messaggioil 27/07/2020, 21:21

Dipende dal cage.. se prendi un safety o un pep con arco interno dietro ai sedili anteriori direi che se finisci su un fianco fà fatica a piegarsi.. senza arco interno probabilmente un pò si piegherà.. poi dipende tutto dalla picconata.. Ovviamente non sono cage da gara pensati per rimettere il def in piedi dopo dieci ruzzolate e ripartire come nulla fosse..
Sono dei salva pelle.. il def lo puoi anche buttare e prenderne un'altro.. una vita no..

Ricorderò sempre la foto di un def postata dal princi.. piegato al centro in maniera oscena.. ma con ancora lo spazio vitale per gli occupanti solo grazie al cage.. :(
R/D Chief AC. Eng. Ltd.
Main sponsor AL Awards 2019

www.cinghialidelsanterno.it
teos81
Avatar utente
 
Messaggi: 6467
Iscritto il: 25/06/2013, 10:08
Località: Massa Lombarda (Ra)

Messaggioil 27/07/2020, 21:28

Ferro ha scritto:
paolopsqt ha scritto:
teos81 ha scritto:Il cage non serve... finchè viene il brutto giorno che serve... e aimè siete senza... :roll: :roll:

Provo a dire la mia, anche se so che i talebani mi insulteranno saecula et saeculorum..... :roll: :roll:
Il "Cage" serve se ( e secondo me SOLO SE... ) uno compra un fuoristrada per farci "cose estreme" tipo trial, hill-climb o cose del genere.
Chi usa il 4x4 per fare strade bianche, sentieri, mulattiere, qualche duna ("cum granu salis"), piste, andare a far legna nei boschi, andare a funghi.......ma SOPRATUTTO usa le CRAPA.....può benissimo dimenticare la blindatura, il cage, i quintali di ferraglia in più, le menàte burocratiche e tutto quello che ne consegue.....
Se mai dovessi tentare di fare il "lion's back", giuro che nemmeno col cage ci proverei.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


scusa ma dissento: tu puoi usare tutta la crapa che vuoi ed avere tonnellate di granum salis ma basta un niente che il classico mona con l'Audi bianca (tipicamente) ti tagli la strada o ti speroni e ti faccia finire ruote all'aria...
nessuno si ricorda dell'incidente dello Zingaro, che scriveva qui su AL ? Fu speronato da un cretino su un suv in autostrada, il 110 ne uscì distrutto e Zingaro molto malconcio...

ho fatto gare per anni con macchine quasi originali (però sul G avevamo un cage interno), sono andato diverse volte in Africa con il mio 110 senza niente ma quando è uscita la cordata per il cage l'ho preso, farà schifo a vedersi (a me no), costa (è vero), pesa (anche questo ma non uso più il portapacchi), è una palla metterlo a libretto (a me la MCTC di Belluno ha dato il peggio di se) però... non avrò un'Audi A8 ma se mi giro ho qualche speranza in più di uscirne e magari salvare anche la macchina

poi ognuno fa quel che gli pare

ciao, Ferro

P.S. ho pure la snow cover e mi serve :mrgreen:

Ferro: fammi capire....stiamo parlando di utilizzi normali delle nostre 4x4. Se parliamo di sicurezza passiva "ASSOLUTA", allora, il defender non va nemmeno preso in considerazione. Gli esempi fatti qui (incidenti che succedono a tutti, con qualsiasi macchina, visto che si parla di rotonde, di tamponamenti in autostrada ecc.) non avallano la tesi del " ci vuole il cage"...... Farsi male è possibile con qualsiasi mezzo: tutto dipende dalla dinamica del fatto. Posso avere anche la blindatura del Lince, ma se passo sopra a 500Kg di C4, posso recitare l'ultima preghiera.....a prescindere. :evil:
Paolo
Def 110 TD5 2004
bibo ergo sum
paolopsqt
Avatar utente
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 23/05/2011, 10:06
Località: Valcuvia

Messaggioil 27/07/2020, 22:20

cosa intendi per uso normale ?

se è un fuoristrada, per uso normale intendo che ci vado ovunque (più lento delle berline ma ovunque e comunque), dalla statale, all'autostrada, alla carrareccia, al deserto, magari non in centro a Milano, è però ovvio che anche in un uso normale, senza andare a far gare o raid, le occasioni per finire ruote all'aria non mancano, non tanto per mancanze del guidatore (anche se il "colpo de mona" può capitare anche al più bravo) ma perché in giro ci sono sempre più auto che vanno sempre più forte senza accorgertene, guidate da persone sempre più arroganti e menefreghiste, impegnate a chattare al cellulare invece di guardare la strada... per me andare da A a B per strada non è una parentesi di vita inutile in cui posso ottimizzare il tempo leggendo il giornale, guardando l'ennesimo video idiota, scrivendo c@zz@te su FB o altro, guidare vuol dire avere in mano un'arma carica e quindi si deve farlo usando la crapa e con tanto granum salis, come dicevi tu, però vedo che su strada ormai ben pochi la pensano così, compresi i professionisti della guida...

visto che il 110 è la mia macchina e che già la morosa e varie sue amiche mi hanno minacciato di morte se lo vendo, ho deciso di metterci il cage per avere qualche chance in più di cavarmela, più in caso di errori o colpa grave altrui che per errori miei (sempre possibili, ovviamente)

non obbligo e non voglio convincere nessuno a metterlo, però mi sembra ovvia la sua utilità così mi sembra ovvio che non sia una soluzione ne economica ne facile, però non approvo chi scrive che tanto non serve a niente, allora togliamo anche le cinture, i caschi, l'ABS, ecc ecc, tanto se ti centra un tir che salta la carreggiata non ti salvi neanche con un Lince

ciao, Ferro
Ferro
Avatar utente
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 31/12/2003, 0:14
Località: Longarone (BL)

Messaggioil 27/07/2020, 22:31

teos.....cogli la palla e triangola: andrealand83 compra il 110 di ferro (visto che lo vuole senza cage) con gli stessi soldi ferro compra il tuo (che ha il cage già omologato.......tralasciamo il fatto che sia un puma :lol: ) .....e siete contenti in 3 :lol:
Saluti, Fabio
disco4ever
Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 19/12/2006, 18:29
Località: Imola

Messaggioil 27/07/2020, 22:49

negativo !

il cage l'ho voluto, l'ho pagato e me lo tengo :mrgreen:

e poi, senza offesa, mi piace troppo il canto del Td5 :twisted:
Ferro
Avatar utente
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 31/12/2003, 0:14
Località: Longarone (BL)

Messaggioil 29/07/2020, 6:50

Ferro ha scritto: però non approvo chi scrive che tanto non serve a niente

Ferro, non c’è nessuno che scrive che il cage su asfalto non serve a niente, ma chiunque abbia qualche cognizione di sicurezza e viva coi piedi per terra sa che serve a poco. A molto poco.

Pensare che col cage il Def diventi un’auto sicura, è pura follia. Se poi qualcuno vuole eleggerlo a spartiacque tra il trasportare e il non trasportare sul Def il parentado e la discendenza, fatti suoi, è giusto che ognuno a casa sua faccia quel che gli pare.
Ma se su un forum di fuoristrada si cerca di far passare la delirante idea che il Def, veicolo inadatto alla guida su asfalto, col cage lo diventa, si rischia veramente di moltiplicare il numero di cretini alla guida (e ti assicuro che, mentre non ho mai visto un Def capottato, di cretini che lo guidano ne ho incontrati tanti) che, rassicurati dalla ferraglia sul tetto, si sentiranno autorizzati a fare ancor più i cretini.

Sbattere contro un muro/palo/pilone/platano/ecc. o fare un frontale, è almeno dieci volte più probabile che capottare, su asfalto, se non fai il cretino alla guida. Ed per come è fatto il Def, sta lì la sua pericolosità, contro la quale il cage non può fare assolutamente nulla. Poi se qualcuno vuole credere alla favoletta delle Panda che mandano a gambe all’aria i 110, è libero di farlo…

I tre di questo incidente, per aver fatto più giravolte uscendo di strada, correvano!!! Come ci dice RangeRange che conosce quella strada, se vai alla velocità che devi andare su una strada larga una carreggiata e mezza, non capotti tre volte uscendo!

Ma poi, davvero, i cagisti incalliti sono convinti che quel buon 98% di defenderisti che circola su asfalto senza cage siano tutti degli idioti non illuminati dal Verbo che i forum dispensano?
Capisco difendere i propri acquisti e le proprie scelte, ma a tutto c’è un limite… suvvia… :roll:
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1550
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Messaggioil 29/07/2020, 12:28

Io cominciai la mia avventura nel mondo del fuoristrada 25 anni fa con una Uaz 469 autocarro soft top che cominciai ad elaborare dopo che con un amico (ex frequentatore di questo forum) me la misi su un fianco e capii che che la panchetta anteriore 3 posti senza cinture e il telone più centine non erano sufficienti a garantire una buona sicurezza degli occupanti. :roll:

Complice il fatto che l'amico in questione lavorava e lavora tutt'ora in OMP, comprai ed installai il roll bar completo più sedili a guscio rigidi e cinture a 4 punti.
Questo aumentò considerevolmente il livello di sicurezza del mezzo, ma non escluse la consapevolezza che 2 tonnellate di indeformabile acciaio sovietico nulla avrebbero potuto in un frontale la dove un'alta deformabilità con assorbimento d'urto sono conditio sine qua non per la sopravvivenza in seguito ad impatto.

Sistemata la pratica sicurezza, mi addentrai nel mondo delle modifiche da performance, e per farla breve, dopo aver centinato le balestre ed aggiunto un ulteriore foglio che in realtà ne peggiorò il comportamento irrigidendola troppo ( in realtà le balestre Uaz nascono dritte per lavorare al contrario avendo di serie i ponti sotto le balestre stesse e poi e poi e poi... ma questo è un altro discorso) su consiglio del mio preparatore di allora, Fabrizio Risi della bolognese Risicar il quale corse e vinse nel campionato amatoriale velocità fuoristrada proprio con una Uaz 469, mi convinse a montare ammortizzatori Scola creati dall'allora salubre Paolo (mai troppo compianto) che stravolsero COMPLETAMENTE il comportamento dinamico della macchina (Si, occhei, anche il fatto che montammo un'idroguida ZF...)

Grazie all'assetto più rigido e ammortizzatori con i controcazzi a gestirlo capii quanto FONDAMENTALE sia il controllo del mezzo e a distanza di anni realizzai che se un paio di volte la falce della Signora in Nero non mi ha preso, è stato solo e grazie all'assetto fatto da professionisti.
Altro che roll bar.

E da qui il motivo del mio intervento.

Io leggo sempre 3D di gomme con voli Pindarici su quale sia la migliore, si discute abbondantemente di Roll Cage e delle loro caratteristiche comprese quelle di utilità, ma leggo sempre molta leggerezza quando si tratta di scegliere gli ammortizzatori che vengono sistematicamente liquidati con la spesa minore possibile , mentre sulle molle si sciorinano libraggi vari che neanche in un rosario liturgico.

Ma lo sapete, si, che dopo le gomme, ciò che vi tiene in strada sono proprio gli ammortizzatori?
Perchè se io non ho dato più di un giro in questi anni, non è stata la mia bravura o il fatto che avessi il cappello sulla testa, ma che ho speso taaaante ore ed il giusto prezzo per avere gli ammortizzatori migliori che potessi permettermi.

E di amm0 ne ho provati tanti, ma tanti davvero, credetemi.

Ed infatti, quando salgo su un mezzo "che tanto ci faccio solo fuoristrada cosa vuoi che me ne faccia di spendere così tanto per 4 amm0", io non vedo l'ora di scendere.

My 2 Cents
SUPERIUS SUPERIS INFERIUS INFERIS
jerry
Avatar utente
 
Messaggi: 1842
Iscritto il: 19/03/2007, 18:00
Località: Mordor

Messaggioil 29/07/2020, 22:57

Vallo a spiegare alla gente.... forse bisogna anche un minimo saper guidare per apprezzare ciò che descrivi Jerry
ZoSo
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 22/07/2017, 15:47
Località: Voltaggio

Messaggioil 30/07/2020, 15:55

jerry ha scritto:Io cominciai la mia avventura nel mondo del fuoristrada 25 anni fa con una Uaz 469 autocarro soft top che cominciai ad elaborare dopo che con un amico (ex frequentatore di questo forum) me la misi su un fianco e capii che che la panchetta anteriore 3 posti senza cinture e il telone più centine non erano sufficienti a garantire una buona sicurezza degli occupanti. :roll:

Complice il fatto che l'amico in questione lavorava e lavora tutt'ora in OMP, comprai ed installai il roll bar completo più sedili a guscio rigidi e cinture a 4 punti.
Questo aumentò considerevolmente il livello di sicurezza del mezzo, ma non escluse la consapevolezza che 2 tonnellate di indeformabile acciaio sovietico nulla avrebbero potuto in un frontale la dove un'alta deformabilità con assorbimento d'urto sono conditio sine qua non per la sopravvivenza in seguito ad impatto.

Sistemata la pratica sicurezza, mi addentrai nel mondo delle modifiche da performance, e per farla breve, dopo aver centinato le balestre ed aggiunto un ulteriore foglio che in realtà ne peggiorò il comportamento irrigidendola troppo ( in realtà le balestre Uaz nascono dritte per lavorare al contrario avendo di serie i ponti sotto le balestre stesse e poi e poi e poi... ma questo è un altro discorso) su consiglio del mio preparatore di allora, Fabrizio Risi della bolognese Risicar il quale corse e vinse nel campionato amatoriale velocità fuoristrada proprio con una Uaz 469, mi convinse a montare ammortizzatori Scola creati dall'allora salubre Paolo (mai troppo compianto) che stravolsero COMPLETAMENTE il comportamento dinamico della macchina (Si, occhei, anche il fatto che montammo un'idroguida ZF...)

Grazie all'assetto più rigido e ammortizzatori con i controcazzi a gestirlo capii quanto FONDAMENTALE sia il controllo del mezzo e a distanza di anni realizzai che se un paio di volte la falce della Signora in Nero non mi ha preso, è stato solo e grazie all'assetto fatto da professionisti.
Altro che roll bar.

E da qui il motivo del mio intervento.

Io leggo sempre 3D di gomme con voli Pindarici su quale sia la migliore, si discute abbondantemente di Roll Cage e delle loro caratteristiche comprese quelle di utilità, ma leggo sempre molta leggerezza quando si tratta di scegliere gli ammortizzatori che vengono sistematicamente liquidati con la spesa minore possibile , mentre sulle molle si sciorinano libraggi vari che neanche in un rosario liturgico.

Ma lo sapete, si, che dopo le gomme, ciò che vi tiene in strada sono proprio gli ammortizzatori?
Perchè se io non ho dato più di un giro in questi anni, non è stata la mia bravura o il fatto che avessi il cappello sulla testa, ma che ho speso taaaante ore ed il giusto prezzo per avere gli ammortizzatori migliori che potessi permettermi.

E di amm0 ne ho provati tanti, ma tanti davvero, credetemi.

Ed infatti, quando salgo su un mezzo "che tanto ci faccio solo fuoristrada cosa vuoi che me ne faccia di spendere così tanto per 4 amm0", io non vedo l'ora di scendere.

My 2 Cents


tante parole, per dire alla fine che 4 terrafirma prosport sono meglio degli oram e costano un quinto? :mrgreen:
Babbano
 
Messaggi: 1998
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 31/07/2020, 7:15

verdone ha scritto:Uscita sbagliata. :?


Guardando la foto di sfuggita sembrava targata ROVIGO :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Once you try Land you'll never go back
IVOD4
Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 29/04/2019, 21:01
Località: Asolo -TV-

Precedente

Torna a NEWS DAL MONDO, INCIDENTI, CRIMINI, INFO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti