Africaland • Leggi argomento - Candelette accensione

Candelette accensione

Tutto sul FreeLander

Messaggioil 18/11/2022, 17:28

Buona sera, era da un bel po' che il mio Freelander non mi faceva scherzi ma eccoci di nuovo qui! È un TD4 del 2004 motorizzato BMW. Arrivano i primi freddi e inizia a allungarsi il tempo necessario ad avviarsi fino a giovedì scorso che dopo averlo parcheggiato davanti al mio posto di lavoro, quando faccio per tornare a casa niente da fare non ne vuole sapere.
Chiamo il meccanico del paese lì vicino che se lo prende e dopo un paio di giorni mi richiama per dirmi che ho le candelette bruciate. Tra me e me penso beh poteva andare peggio me la cavo con poco. Solo che non ne vogliono sapere di venire via e lui desiste per paura di fare danni e mi consiglia di rivolgermi a qualcuno di più attrezzato che in caso di rottura della candeletta i costi sarebbero eccessivi per la riparazione..
Ci rimango in po' lì e inizia il giro di telefonate ma a quanto pare nessuno vuole prendersi la patata bollente...ora ho trovato uno che mi ha detto di portargliela ma non mi garantisce niente che poi se puzza troppo lascia perdere....
Ora è vero che la macchina ha 235k km e presto compirà 20 anni ma sembra ancora nuova e mi rende un gran servizio, prima di rottamarla per 50€ di candelette ci sarà pure qualche tentativo da fare anche in autonomia nel caso nessuno dei meccanici si voglia accollare il lavoro.
A qualcuno di voi è già successo? Come l avete risolta?

Inviato dal mio BV9700Pro utilizzando Tapatalk
Jeremy
Avatar utente
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 18/11/2016, 12:05
Località: valle varaita (cn)

Messaggioil 18/11/2022, 19:11

Strano si siano rotte tutte e 4, di solito sono i pompisti che hanno i vari estrattori per poter rimuovere le candelette. Potresti provare come fanno in tanti (me compreso) per più giorni spruzzi svitol o wd 40 usando normalmente l auto in modo che i continui cicli caldo freddo facciano penetrale lo sbloccate, ovviamente se l auto riesci a metterla in moto. Proverei anche a chiamare in Land Rover può darsi che siano attrezzati potrebbe rivelarsi più economico che smontare la testa.

Inviato dal mio YAL-L21 utilizzando Tapatalk
Praticof
Avatar utente
 
Messaggi: 350
Iscritto il: 03/05/2017, 14:18
Località: Salento

Messaggioil 18/11/2022, 20:23

Ciao e grazie per la risposta! Ai pompisti non ci avevo pensato ma nemmeno ho avuto l occasione in quanto da me ora gela praticamente ogni notte e anche se tenuta in garage o la accendi a spinta (dalla gravità) o giù di etere...il primo mecca mi ha anche fatto vedere che ci aveva spruzzato un prodotto apposito per le candelette inchiodate ma niente...quando gli ho chiesto se aveva provato col calore mi ha risposto che non aveva il riscaldatore a induzione e che con phon e fiamme vista la presenza di numerosi sensori nei paraggi meglio lasciar perdere....

Inviato dal mio BV9700Pro utilizzando Tapatalk
Jeremy
Avatar utente
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 18/11/2016, 12:05
Località: valle varaita (cn)

Messaggioil 22/11/2022, 15:31

Ciao Jeremy, personalmente ti consiglio la stessa cosa che ti ha detto Praticof, io ho risolto così, dopo 3 giri di WD40 dovrebbero uscire senza grossi problemi ;)
discochic
Avatar utente
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 06/12/2017, 21:55

Messaggioil 22/11/2022, 16:26

Domani la porto da uno che me le dovrebbe sistemare anche perché ho poco tempo in questo periodo, se lascia stare anche lui farò come mi avete suggerito. Dopotutto son mica nate lì

Inviato dal mio BV9700Pro utilizzando Tapatalk
Jeremy
Avatar utente
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 18/11/2016, 12:05
Località: valle varaita (cn)

Messaggioil 03/12/2022, 17:46

Aggiornamento: sono passate 3 settimane le candelette sono poi riusciti a cambiarle tutte e 4 ( il secondo mecca ha avuto vita facile probabilmente perché nello spostamento lo sgrippante messo dal primo è riuscito a penetrare grazie alle dilatazioni) ma sono ancora senza macchina.....
Una volta accesa con l etere va come una sposa ma la mattina a freddo niente da fare non vuole partire! Controllati pompa serbatoio e sostituito il filtro controllate tutte le tubazioni nafta tutto ok, controllato che centralina e candelette si parlassero e funziona tutto come dovrebbe. Batteria ok e motorino di avviamento un po' stanco ma nella media.
Che cacchio può aver visto?? Che prima con 2/3 candelette bruciate partiva lo stesso senza tante storie?
Ora quest' ultimo meccanico mi ha detto che sospetta della pompa di alta pressione o degli iniettori e farà i dovuti controlli ma a me fa strano che spegni la macchina che funziona tutto e quando la vai a riaccendere non va più nulla...
Avete qualche suggerimento?

Inviato dal mio BV9700Pro utilizzando Tapatalk
Jeremy
Avatar utente
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 18/11/2016, 12:05
Località: valle varaita (cn)

Messaggioil 03/12/2022, 18:24

Per me il meccanico sta andando nella direzione giusta, può essere un iniettore che rimane aperto scaricando l impianto che nel momento della messa in moto con i 100 giri che da il motorino non riesce a compensare la perdita per far nebulizzare i restanti iniettori, oppure la pompa che non riesce ad arrivare nei parametri di funzionamento per questo la centralina non eccita le bobine degli iniettori.
Ci può essere un altra causa spero non sia la tua, le fasce sono così consumate o cilindri ovalizati/grippati da non avere abbastanza compressione con il solo motorino per scaldare l aria per mettere in moto. Il trucco Dell etere viene usato spesso sui camion ne ho visti alcuni che portavano direttamente un tubicino nell abitacolo per spruzzarlo direttamente senza aprire il cofano.
P. S. Con una diagnosi essendo un commonrail dovrebbe signalare la bassa pressione.

Inviato dal mio YAL-L21 utilizzando Tapatalk
Praticof
Avatar utente
 
Messaggi: 350
Iscritto il: 03/05/2017, 14:18
Località: Salento

Messaggioil 03/12/2022, 21:01

Oggi parlando al telefono tra le altre il meccanico mi ha detto di aver controllato la pompa serbatoio perché dalla diagnostica dava qualche decimo di pressione in meno del consueto ma che per lui dopo aver controllato e sostituito il filtro non è quella la causa.
Compressione sembrerebbe averne a sufficienza anche perché io stesso per portarla da lui l ho accesa in discesa e partiva molto agilmente questo mi è stato confermato anche dal primo meccanico. Per quel che riguarda un iniettore aperto non saprei mi ha accennato di aver controllato delle valvole di non ritorno quando ha ispezionato le tubazioni del diesel e pare fosse tutto in ordine.
Io ho l abitudine regolarmente di usare additivi tipo stp arexon ecc abbastanza regolarmente e mi auguro che siano serviti a tutelare gli iniettori.
Fosse la pompa di alta pressione mi ha accennato alla possibilità di rettificarla per contenere l eventuale costo ( lavora molto su mezzi agricoli e ha diversi agganci di persone che fanno quei lavori mi ha detto)
Quindi non dovrebbe essere drammatico. Spero trovi rapidamente la causa perché quasi un mese senza auto è una bella seccatura, ma soprattutto spero che alla fine la spesa sia contenuta perché visti età e chilometraggio del frillo con mia moglie abbiamo deciso che se il gioco non vale la candela finirà allo sfascio che tanto per vari motivi si stava già pensando di cambiarla per una più recente ma speravo più avanti! Anche perché non è il momento più prozio per cambiare macchina ne guardando al nuovo ne all usato...

Inviato dal mio BV9700Pro utilizzando Tapatalk
Jeremy
Avatar utente
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 18/11/2016, 12:05
Località: valle varaita (cn)


Torna a FREELANDER

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti