Africaland • Leggi argomento - pollution lies

pollution lies

Polizze RC-Auto, omologazioni, trasformazioni

Messaggioil 27/03/2021, 20:50

E' chiarissimo cosa hai scritto, ma non ha nesso! Un confronto vale a parità di mezzo ...
Si no ni ... se il problema e' l'inquinamento, la valutazione andrebbe fatta a parita' di "utilizzo", pertanto chi fa il 'pendolare' in moto e consuma - e inquina - meno nello stesso tragitto/utilizzo di altro pendolare automunito andrebbe incentivato e/o premiato, invece che bastonato :roll: :?

... se tutti usassimo una moto invece che un auto per andare al lavoro, avremmo meno traffico e quindi inquinamento.
Se tutti poi usassimo la bici o i mezzi pubblici sarebbe ancora meno. Quindi?

Come al solito se uno valuta tutto in bianco o nero certamente non si giunge mai a una conclusione lascia stare soddifacente, ma almeno equilibrata. Non tutti possono andare al lavoro in bici cosi' come non tutti possono farlo coi mezzi. Ma certamente non tutti hanno l'imperiosa necessita' di farlo in macchina ...
L'equilibrio e' in parte dentro di ognuno di noi, in parte va "guidato" dall'autorita' di dovere, ma in (gran) parte stimolato dal sistema nella ricerca di un compromesso equo. Se' c'e' solo il bastone e mai la carota (politica ambientale italiana dall'origine dei tempi) il triangolo descritto e' sempre sbilanciato ... :roll:
leolito
Avatar utente
 
Messaggi: 577
Iscritto il: 01/08/2006, 15:46
Località: Sofia ... oltre la Cortina di Ferro!

Messaggioil 29/03/2021, 8:34

Certo, ma anche andare in moto rispetto la macchina non è da tutti: primo perchè ci vuole la patente (con i 125 ad esempio non puoi andare in tangenziale di Milano o GRA a Roma) e, se abiti al nord come me, d'inverno è rischioso oltre che molto poco confortevole.

Se poi è stata citata come alternativa alla moto Euro1 un SUV Euro6, significa che il proprietario del SUV Euro6 ha molto presubilmente anche la possibilità economica di acquistare una moto Euro5.
THE BEST 4x4xFAR
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Messaggioil 03/04/2021, 20:30

Intanto bisognerebbe capire da quale fonte sono stati forniti i dati...
Poi cosa non di secondo piano...vi siete mai domandati come mai abbiamo un parco auto datato...
Vi siete mai domandati come mai le nostre tariffe dei servizi sono molto care..
Potrei continuare...
Secondo voi siamo masochisti che amiamo l,inquinamento...
No siamo dei parla che ci facciamo frenare sempre....tutti prima del voto..noi faremo, noi modificherà o..ecc.ecc. Ma appena eletti da decenni spariscono miliardi dove vanno nelle mie e forse anche nelle vostre tasche no... Ma in quelle di giretto, Pierino si
Parliamo anni 80 un appartamento con 10 anni di muto si acquistava.... Ora si parte da oltre 20/30 anni
Un auto con 24 rate si acquistava....ora 60 rate ma le prime 2 non le paghi..
Un prestito 12/18 mesi ora 60 mesi
Se le persone non riescono ad arrivare alla fine del mese come possono pensare che potrebbero contribuire ad abbassare l,inquinamento cambiando l,auto...
Per me è pura follia....pensate che quasi un milione di bambini sono senza PC per poter fare la dad.....siamo alla fine della scuola e i fantomatici aiuti dove sono...
Questo è un granello..piccolo io credo che entro l,anno un 40% di aziende chiuderanno..li facciamo chiudere, ma sarebbe bene che cambiasse l,auto per non inquinare
Fadisco
Avatar utente
 
Messaggi: 1690
Iscritto il: 20/11/2014, 10:41
Località: Toscana

Precedente

Torna a ASSICURAZIONI & REGOLAMENTAZIONE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti