Africaland • Leggi argomento - Costruzione Flight Case

Costruzione Flight Case

Compleanni, lavoro, appuntamenti, richieste di soccorso .....

Messaggioil 02/05/2021, 21:01

l'orso ha scritto: Ma ho paura che poi

Fissa prima le bocche di lupo e vai tranquillo!
Chi lascia la strada vecchia per la nuova non sa quanto paga di autostrada. Sconosciuto
Chi vola vale, chi vale vola ma chi non vola è un vile! Grunf
Tireremo dritto fino alla prossima curva. Grunf
Abusivo
Avatar utente
 
Messaggi: 13552
Iscritto il: 19/02/2010, 19:21
Località: L'Aquila centro

Messaggioil 05/05/2021, 16:37

non credo esistano trapani a batterie specifici per allu
basta regolare la velocità al num giri corretto
la punta classica hss ha angolo 59°
va bene per allu, ma esistono affilature con angoli specifici per allu e leghe varie (mi pare arrivano ad angoli leggermente piu' acuti?)
comunque mai usati e per lavoro foro l'allu da oltre 20 anni con classiche HSS che riaffilo da me
quello che non bisogna fare è mettere olio da taglio su allu, solo su ferro, x allu no
ps, alla lunga conviene farsi un adatto goniometro affila punte che ora su amazon si trova sotto i 20 euro e si applica sul fianco di una mola da banco
per la dima sono comode le boccole di centraggio poco conosciute, sono in acciaio speciale cementato e sono adatte per dime in alluminio, queste boccole non si allargano e tengono bene in asse la punta da taglio quando questa deve forare una superfice irregolare

tutte le mie precisazioni (goniometro e boccole) non sono essenziali per costruire una o due casse per uso individuale ;)
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 06/05/2021, 20:41

Ho sempre usato punte a 118° (i 59° che citi tu) sia per ferro che per alluminio. Se sono ben affilate vanno bene. Ne ho qualcuna a 135°, che dovrebbero andare meglio su inox, ma vanno anche su alluminio, purché siano affilate. Ovviamente l'olio da taglio lo uso solo su ferro e inox. Per affilare ho il Drill Doctor, perché se solo avvicino una punta a una mola in rotazione, distruggo punta e mola... :lol:
Ho svariate boccole per foratura che uso su dime per forare su legno per spinatura, vanno benissimo, ma in questo caso dati i pochi fori per cerniere e chiusure ho semplicemente fatto dime con alluminio da 5 mm (ogni foro su una dima sarà usato per fare 8 fori sui case).
Domani dovrei finire il primo case. Un lavoraccio!!! Gli altri 3 cerco di farli "in serie", per evitare di cambiare punte e testine della pinza per rivetti in continuazione.
La parte che mi rompe di più è il rivestimento interno..., le colle mi irritano solo a pensare di doverle usare!
Domani sera metto qualche foto.
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1864
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Messaggioil 11/05/2021, 9:14

Abusivo ha scritto:Io avevo un banchetto su ruote con piano in MDF da 5 cm di spessore e 50x50 cm di lato

Quella del banchetto mi è parsa una buona imbeccata fin da subito. Ho usato un piano in mdf da 3 cm di spessore, nobilitato, su 2 cavalletti.
Dovendo costruire 4 flight case di identica lunghezza e larghezza, solo di diverso spessore, sul piano di mdf nobilitato ho montato uno “stampo” perfettamente in quadro e delle giuste dimensioni per assemblare i 4 coperchi e i 4 fondi tutti identici. Tre lati dello stampo fissati una volta per tutte, e il quarto mobile da aggiungere coi sergenti una volta assemblato il coperchio/fondo per tirare tutto in quadro.
I 4 vertici rimangono a vista in modo da controllare che i pezzi coincidano bene prima di rivettare.
A quel punto ho messo i rivetti per unire i profili di Al ai pannelli di PP.
1 Stampo 1.jpg

2 Stampo 2.jpg

3 Stampo 3.jpg

4 Assemblaggio Coperchio.jpg

5 Assemblaggio Fondo.jpg

6 Angoli a vista.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1864
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Messaggioil 11/05/2021, 9:17

Nello stesso stampo ho assemblato il case con coperchio, con una cinghia laterale e serragiunti in verticale. Poi ho iniziato dai rinforzi angolari, rivettando i 2 fori in alto sulle bocche di lupo che avevo preforato, forando l’angolare verticale attraverso gli altri 2 fori, e mettendo gli altri 2 rivetti.
Poi ho rivettalo le bocche di lupo e gli angolari verticali.
Sempre col case con coperchio fissato nello stampo, ho fatto i fori sulle bocche di lupo per le cerniere e le chiusure con la dima messa in posizione infilando i rivetti del coperchio e tenuta ferma da un morsetto.
Stesso discorso per i cantonali del coperchio.
7 Assemblaggio FC.jpg

8 Rinforzi angolari.jpg

9 Rinforzi e bocche di lupo.jpg

10 Fori cerniere.jpg

11 Cantonali coperchio.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1864
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Messaggioil 11/05/2021, 9:24

A quel punto case e coperchio si possono separare, e lo stampo non serve più.
Col case capovolto e serrato contro il piano, ho messo i rivetti laterali sui profili angolari del fondo (prima non si poteva per via dello stampo), e poi ho rivettato i cantonali del fondo, forando tenendoli fermi a mano. Per questi, che non dovranno sostenere alcun peso per via dei piedini sul fondo e sul sotto, ho usato dei rivetti da 3,4 mm su dei fondelli quadrati M4 in modo da avere una buona tenuta su pannello di PP e allo stesso tempo risultare quasi a filo.
Ho montato le chiusure e le cerniere, utilizzando gli spessori da 1,5 mm che avevo costruito per tenerle in piano. Dove andavano fissate sul pannello do PP ho messo rivetti da 4 mm su ragni M5 ai quali avevo tranciato le 4 punte con le tronchesine.
Poi ho montato i vari piedini sul fondo e sul sotto, e infine le maniglie. Per queste, che devono tenere tutto il peso di case e contenuto durante il trasporto a mano, ho fa un generoso rinforzo inferiore con multistrato da 9 mm.
Per ultima l’imbottitura interna del case, mentre quella del coperchio l’avevo fatta per comodità prima di unire i 2 pezzi con le cerniere.
12 Cantonali fondo interno.jpg

12 Chiusure.jpg

13 Piastra maniglie.jpg

14 Piedini.jpg

15 Finito.jpg

16 Finito esterno.jpg


Seguirà foto di gruppo dei 4 flight case appena terminati. :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1864
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Messaggioil 11/05/2021, 10:52

Direi un ottimo risultato, bravo! ;)
UN DEFENDER SENZA BOCCHETTE E' COME UNA DONNA SENZA TETTE
Lasciando il recinto aperto, le vacche ritornano sempre
Digger
Avatar utente
 
Messaggi: 5721
Iscritto il: 03/03/2010, 21:38
Località: Genova

Messaggioil 12/05/2021, 6:41

Grazie.
Dovessi venderli, calcolando la mano d'opera a 3 o 4 euro/ora, dovrei farli pagare il doppio del loro valore commerciale. :lol:
Inesperienza e mancanza di attrezzatura specifica hanno pesato. Però mi ha dato soddisfazione, li ho ottenuti proprio come li volevo, e ho imparato qualcosa di nuovo (anche se difficilmente dovrò costruirne altri).

Per curiosità: un flight case del genere, stesse dimensioni e materiali, costruito su misura da Thomann, costa 185 euro
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1864
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Precedente

Torna a TRA DI NOI, BISOGNO D'AIUTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti