Africaland • Leggi argomento - Paraurti omologabili

Paraurti omologabili

Polizze RC-Auto, omologazioni, trasformazioni

Messaggioil 19/03/2021, 20:33

Quindi se acquisti il paraurti iac508 essendo uguale al l’originale Posso omologarlo? oppure chiederò il nulla osta solo per il verricello?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ferrig86
Avatar utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/09/2019, 12:59
Località: Pistoia

Messaggioil 20/03/2021, 13:47

nel 2017 io ho omologato con nullaosta cetoc il paraurti mdi 4x4, e pur avendo il nullaosta del verricello, mi hanno detto che non serviva perchè rimaneva entro sagoma compresa la bocca,
da quello che mi ha spiegato l'ingegnere ,se non viene modificato il telaio ed il paraurti usa fori originali sul telaio non ci sono mai problemi, e che ganci e paraurti tubolari non sono più ammessi per la sicurezza dei pedoni in caso di incidente

molti si chiedono dello snorkel
un esempio sul d2 viene tagliata la carrozzeria e quindi non va bene
mentre il def ed il d3 se utilizzano la presa d'aria esterna originale non serve perchè nel libretto c'è scritto che può montare accessori esterni
praticamente come il portapacchi

mctc rieti

il problema che ogni motorizzazione interpreta come vuole
SE IL LAND NON GOCCIA OLIO RABBOCCALO MANCA!!!!!!
landymad
Avatar utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 15/05/2009, 18:40
Località: Fara in Sabina RI

Messaggioil 20/03/2021, 14:00

Ti hanno detto una inesattezza in quanto si va a cambiare la tara e la massa su un asse

http://www.aci.it/i-servizi/normative/c ... orchi.html
ci sono più probabilità che un asino voli che un taleban-landroverista possa accettare i cambiamenti.

L'età delle pietre non è finita per mancanza di pietre...
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 4519
Iscritto il: 05/12/2003, 17:47
Località: Varese

Messaggioil 20/03/2021, 18:01

fanfango ha scritto:Ti hanno detto una inesattezza in quanto si va a cambiare la tara e la massa su un asse

http://www.aci.it/i-servizi/normative/c ... orchi.html

non penso proprio, sono state recepite norme europee, l'unica cosa che in italia non si può fare ad oggi(se escludiamo lavori fatti da allestitori specifici che presentano la relazione di ingegneri certificati)

sono le modifiche strutturali

non credo che se monti un portapacchi lo devi iscrivere sul libretto eppure cambi tara e masse sugli assi

il concetto è che quel peso è considerato alla stregua di un bagaglio in quanto removibile
SE IL LAND NON GOCCIA OLIO RABBOCCALO MANCA!!!!!!
landymad
Avatar utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 15/05/2009, 18:40
Località: Fara in Sabina RI

Messaggioil 20/03/2021, 18:26

Purtroppo possiamo pensare, credere, interpretare tutto quel che vogliamo ma se ti ferma la Polstrada tira fuori il loro prontuario e son dolori.

L'articolo sopra citato del Regolamento stabilisce quali sono le parti del veicolo soggette a controlli.

Praticamente tutte. Se vuoi modificarle, lo puoi fare ma devi fare un collaudo ai sensi dell'art 75 del cds.

I portapacchi rientrano tra gli accessori e sono normati a parte.
ci sono più probabilità che un asino voli che un taleban-landroverista possa accettare i cambiamenti.

L'età delle pietre non è finita per mancanza di pietre...
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 4519
Iscritto il: 05/12/2003, 17:47
Località: Varese

Messaggioil 20/03/2021, 19:41

fanfango ha scritto:Ti hanno detto una inesattezza in quanto si va a cambiare la tara e la massa su un asse

http://www.aci.it/i-servizi/normative/c ... orchi.html


Per le auto con sospensioni pneumatiche il discorso è differente in quanto l'aumento di peso non cambia l'assetto dell'auto.
Ciò che si riduce è solo la "portata" utile in quanto aumenta la tara.

Per inciso un Discovery 2 o 3 sono modificabili a libretto da 5 a 7 posti proprio per il discorso sopra citato.
Le versioni a molle non possono farlo.

A libretto comunque è riportata solamente la massa massima omologata per un singolo asse. :idea:
Anyone can get a plane on the ground. Pilots just make sure you survive the event...
Sidestick72
Avatar utente
 
Messaggi: 2877
Iscritto il: 16/06/2013, 13:12
Località: Roma

Precedente

Torna a ASSICURAZIONI & REGOLAMENTAZIONE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti